Massimo Lopez e quella malattia fatale: “Mi ha salvato una mano santa”

Massimo Lopez ha parlato della sua malattia fatale e come ha fatto a salvarsi. Le sue parole sono davvero commoventi: ecco cosa ha detto.

Massimo Lopez ha avuto un infarto e da quel momento la sua vita è cambiata per sempre. Il suo racconto commuove perché tutti ricordano quei giorni disperati in cui la vita dell’artista era appesa a un filo, ecco cosa ha dichiarato lui di quei momenti drammatici.

massimo lopez racconta il suo dramma
Massimo Lopez e quella malattia fatale (Instagram @massimolopez) Galleriaborghese.it

Massimo Lopez, a distanza di tempo, ricorda uno dei momenti più duri della sua vita ovvero quando un infarto lo colpì proprio durante un suo spettacolo. Ospite a Domenica In l’artista ha raccontato tutto di quei momenti drammatici, e di come la sua vita sia cambiata. Salvato da una mano santa infatti il comico ha così svelato quello che accadde realmente in quei giorni.

Massimo Lopez, il momento più duro della sua vita: quando l’infarto lo colpì al cuore

Celebre attore di teatro, cinema e televisione, comico e cabarettista, Massimo Lopez è senza dubbio uno dei volti più noti del mondo dello spettacolo. Insieme al suo compagno, Tullio Solenghi, forma il duo comico ancora molto richiesto, ma il suo nome è legato anche a un evento spiacevole. Era il 2017 quando Lopez ebbe un infarto mentre si trovava in scena al Teatro Impero di Trani e si stava esibendo. Ebbe un improvviso malore e così fu trasportato con ambulanza presso un ospedale. Il comico era grave e si sottopose a un intervento di angioplastica. Lui stesso ha poi raccontato di essersi salvato per puro miracolo, che sarebbe bastato pochissimo per morire. Ecco le sue parole, raccontate all’amica e conduttrice Mara Venier.

massimo lopez racconta il suo dramma
“Mi ha salvato una mano santa” (Instagram @massimolopez) Galleriaborghese.it

Lopez è convinto che a salvarlo sia stata una “mano santa”: “Credo proprio che mi abbia salvato una mano santa perché quella sera avrei dovuto essere da un’altra parte, in un posto meno comodo per raggiungere l’ospedale”, ha confessato. Certo a volte il destino, il caso, la fortuna, ci mettono del loro nell’esito degli eventi, soprattutto di quelli drammatici.

Dopo qualche anno gli è capitato di nuovo però questa volta era in treno e per la prima volta ha deciso di parlarne a Domenica In: “Ho avuto due infarti, uno di dominio pubblico, perché avvenuto nel 2017 mentre ero sul palcoscenico, un altro invece avvenuto qualche mese fa e del quale sto parlando adesso per la prima volta, qui. Peraltro il secondo è stato ancora più drammatico, perché ero in treno e ho viaggiato tre ore con un attacco di cuore in corso, ho rischiato seriamente”.

Impostazioni privacy