Mare mosso in crociera, i trucchi per non soffrire il mal di mare: due sono fondamentali

Accusare mal di mare durante una crociera può rovinarci l’intera vacanza. Vediamo insieme qualche trucco per evitarlo.

Se avete in previsione di fare una crociera, vi sveliamo qualche trucco per evitare di soffrire di mal di mare qualora le acque dovessero agitarsi. Ormai si tratta di una delle vacanze più scelte da single, coppie e famiglie. Le ragioni di tanto successo sono molteplici. In primo luogo consente, in un arco temporale breve – da una a tre settimane massimo – di visitare molti posti diversi.

Cosa fare per contrastare il mal di mare in crociera
Mare mosso in crociera: con questi trucchi si evita il mal di mare – galleriaborghese.it

In seconda battuta sono complete di tutto: è come stare su una città galleggiante e ad ogni ora si può decidere di fare uno spuntino o fare un massaggio, si può fare shopping oppure andare dal parrucchiere. Infine, a conti fatti, sono molto più economiche rispetto alle classiche vacanze in hotel. Per questo, negli ultimi anni, tante famiglie e coppie prediligono fare una crociera durante il periodo estivo.

I genitori con figli hanno il vantaggio di potersi rilassare in piscina o nell’idromassaggio mentre i bambini sono impegnati in qualche attività ludica a loro dedicata. I single hanno l’opportunità di conoscere altre persone molto più facilmente. Inoltre la crociera è la vacanza ideale anche per chi ama lo sport: a bordo delle navi ci sono specifiche aree fitness e ad ogni ora ci sono corsi di gruppo. Tuttavia c’è un piccolo problema: che fare se, improvvisamente, il mare diventa mosso e noi soffriamo di mal di mare?

Mal di mare in crociera: ecco come risolvere il problema

Il mal di mare può rovinare anche la vacanza più divertente e meglio organizzata. I sintomi tipici di questo fastidio disturbo sono nausea, vomito, aumento della salivazione e giramenti di testa. Ma niente paura: con qualche astuzia è possibile evitarlo e goderci la nostra crociera anche in caso di mare mosso.

I trucchi contro il mal di mare
I trucchi da adottare contro il mal di mare – galleriaborghese.it

Il primo trucco – sicuramente il più importante- consiste nel prenotare una cabina disposta verso il centro della nave e in uno dei ponti più bassi: in questo modo il dondolio della nave in movimento non si avverte neanche. Per assicurarvi questo tipo di cabina è meglio prenotare con largo anticipo. Il secondo accorgimento, anch’esso fondamentale, è quello di mangiare leggero. Appesantire la digestione è il modo migliore per facilitare fenomeni di emicrania, nausea, vomito e persino attacchi d’ansia.

Quindi, per quanto in crociera le tentazioni siano tante perché ci sono ricchi buffet ovunque e si tende a mangiare anche fino a notte tarda, è meglio limitarsi e consumare pasti leggeri. Evitate anche bevande alcoliche che possono aumentare nausea e giramenti di testa. Terzo e ultimo consiglio: appena salite sulla nave avvisate subito il personale medico di bordo che soffrite di mal di mare. Saprà consigliarvi qualche prodotto per contrastare il fastidio.

Impostazioni privacy