Maldini e Massara tornano in Serie A: destinazione choc

Allontanati dal Milan nell’estate 2022, ora Paolo Maldini e Frederic Massara sono pronti per tornare in Serie A, di nuovo in coppia

C’è ancora rispetto per la storia nel mondo dello sport? Una domanda che i tifosi si fanno spesso, posti di fronte a casi che dimostrano tutto il contrario. Come quello che è successo a Paolo Maldini e Frederic Massara negli ultimi mesi al Milan.

Paolo Maldini e Frederic Massara ipotesi Roma
Paolo Maldini e Frederic Massara, spunta un’ipotesi clamorosa (Ansa) – Galleriaborghese.it

L’ex capitano rossonero, bandiera anche della Nazionale italiana, ha dedicato 25 anni di professionismo alla sua squadra. Il debutto a 16 anni, una cavalcata storica tra Italia ed Europa, un legame fortissimo anche con i tifosi. Ma è successo a lui e ad altri simboli del calcio italiano, come Del Piero e Totti. Una volta appesi gli scarpini al chiodo, non c’è stato più posto nel loro club, nonostante quello che avevano fatto.

Nel caso specifico di Maldini sono serviti ben nove anni e cambi di proprietà per riallacciare il filo con il Milan. Nel 2018 è tornato, richiamato dal fondo di investimento Elliott, come direttore dello sviluppo strategico nell’area sport. L’anno successivo però ha preso il posto del dimissionario Leonardo come direttore dell’area tecnica e la squadra è anche tornata a vincere

Prima la qualificazione alla Champions League, dopo sette anni di assenza. Poi nel 2021 anche la vittoria dello Scudetto che mancava da ben undici anni e la certezza di avere lavorato bene. Con il cambio di proprietà, da Elliott all’altro fondo di investimento statunitense RedBird Capital, Maldini è rimasto ma non a lungo.

Maldini e Massara tornano in Serie A: l’ipotesi per rilanciare un grande club

Al suo fianco negli ultimi anni c’è sempre stato Frederic Massara, con il quale si conoscono da una vita. Entrambi classe 1968 anche se con carriere profondamente diverse. Massara è di Torino e nel Toro ha giocato per tutto il Settore Giovanile prima di essere ceduto. Ha girato l’Italia del calcio, soprattutto Serie B e Serie C prima di diventare un apprezzato dirigente.

Nel 2008 ha iniziato a collaborare con Walter Sabatini che lo ha preso sotto la sua ala protettrice, prima nel Palermo e poi nella Roma. Intanto è diventato anche direttore sportivo e come tale ha debuttato nel 2016 alla Roma, ma solo per pochi mesi. Dopo l’addio ai giallorossi Maldini – che prima aveva cercato Tare – lo vuole con sé al Milan. Insieme all’ex capitano contribuisce alla rinascita del club prima del licenziamento dell’estate scorsa.

Maldini Massara ipotesi ritorno Roma
La Roma è alla ricerca di un nuovo d.s. (Ansa) – Galleriaborghese.it

E così arriviamo ad oggi e alle prospettive future. L’esperienza della coppia Maldini-Massara, ma anche dei due singoli, servirebbe molto ad altri club che hanno bisogno di rilanciarsi. Non a caso da tempo circola voce di un nuovo ritorno, almeno di Massara alla Roma al posto del dimissionario Tiago Pinto.

Una conferma del possibile ritorno in giallorosso di Massara è arrivata anche dal Daniele Faggiano, che invece potrebbe ripartire dal Napoli. Intervistato da Cusano Italia Tv, il direttore sportivo ha spiegato che scenario vede: “La Roma da 3-4 anni, a causa degli algoritmi non ha ancora un portiere e ai giallorossi servirebbe una figura come Massara, facendo coppia con Maldini, per provare a migliorare”. Solo un’ipotesi, ma decisamente clamorosa.

Per Maldini si è anche ipotizzato un approdo nella Saudi League, scenario poi svanito. Massara è seguito anche dal Napoli con De Laurentiis che, oltre all’allenatore, potrebbe cambiare anche il d.s. la prossima stagione.

Impostazioni privacy