Mahmood dice che il padre l’ha abbandonato a 5 anni, ma lui non ci sta: la verità è un’altra

Il padre di Mahmood ha deciso di dare la sua versione dei fatti: il cantante ha davvero mentito sulla storia della sua vita?

La canzone con cui Alessandro Mahmoud, in arte Mahmood, è diventato famoso si chiama Soldi. Nel brano con cui il cantante ha trionfato a Sanremo 2019 veniva raccontata la storia di un padre musulmano che, oltre a non osservare i dettami della sua stessa religione, aveva abbandonato il figlio e la moglie e, soprattutto, chiedeva continuamente soldi alla famiglia.

vera storia padre mahmood
Mahmood – Fonte IG @mahmood – galleriaborghese.it

Anche se all’inizio Mahmood non lo aveva detto espressamente, chiunque abbia ascoltato la canzone aveva concluso che si trattasse di un pezzo autobiografico. Anche nelle interviste successive a Sanremo il cantante non ha mai smentito questa versione, andando anzi a confermarla nel tempo e nel corso di interviste successive. Nello specifico Mahmood ha affermato che il padre lo ha abbandonato quando lui aveva soltanto cinque anni mentre, secondo un’altra versione della storia, le cose non sono andate esattamente così.

Una cosa è però assolutamente certa: il padre di Mahmood, che si chiama Ahmed Mahmoud, non è uno stinco di santo. L’uomo ha infatti raccontato in una lunga intervista a DiPiù di aver passato due anni in carcere mentre si trovava in Italia e mentre suo figlio Alessandro era ancora molto piccolo. Le accuse di cui era stato trovato colpevole erano di traffico di documenti falsi e guida di un auto rubata. 

Il padre di Mahmood non ci sta: la sua verità

Nel difficile periodo in cui è stato in carcere, però, i rapporti tra padre e figlio si erano mantenuti buoni, tanto che Alessandro lo andava spesso a trovare. Una volta superata quella fase, però, tra i due i rapporti si sono inevitabilmente logorati.

vera storia padre mahmood
Mahmood con una fan a Sanremo 2024 – Fonte IG @mahmood – galleriaborghese.it

Costretto a tornare in Egitto per vari motivi, infatti, Ahmed Mahmoud aveva avuto un figlio da un’altra donna (successivamente avrebbe avuto altre due figlie, da altre due donne diverse) e questo contribuì pesantemente alla fine del matrimonio con Anna, la madre di Alessandro. Ancora una volta, nonostante le difficoltà padre e figlio sono rimasti in rapporti decenti fino al 2019, anno in cui Alessandro portò “Soldi” a Sanremo dipingendo il padre come un poco di buono.

Ahmed Mahmoud ha deciso però di difendersi da tutte le accuse che lo vedevano come un pessimo musulmano e come un padre avido sempre a caccia di soldi. Ribaltando completamente la situazione ha affermato di non aver mai chiesto soldi al figlio e che, al contrario, è stato lui ad averlo calunniato con la canzone di Sanremo e di averlo abbandonato mentre aveva scoperto di avere un tumore al cervello per cui ha dovuto essere operato.

“Ad Alessandro ho scritto subito, gli ho mandato una foto dall’ospedale e un messaggio di pace. ‘Figlio mio, non so come andrà a finire …’. Nessuna risposta. […] Da allora non l’ho più sentito. Il mio numero è sempre lo stesso …”

Impostazioni privacy