Maglione vecchio e infeltrito? No, non buttarlo puoi farci tante cose carine che ti stupiranno

Tutti hanno un maglione vecchio che per diversi motivi si è rovinato troppo, ma possiamo riciclarlo e fare tanti oggetti utili. 

Quando mettiamo a posto l’armadio, soprattutto durante i cambi di stagione, può capitare di dover fare una selezione e scartare ciò che non piace più o i capi che si sono rovinati. Buttarli via però significa effettuare uno spreco che non è etico, e comunque oggi è ancora meno indicato, visto l’inquinamento irrefrenabile dato dai tessili.

come riutilizzare e riciclare un maglione vecchio
Non buttare via i vecchi maglioni, li puoi riciclare in tanti modi creativi – Galleriaborghese.it

Ovviamente se il maglione è infeltrito, bucato o strappato non possiamo neanche regalarlo o venderlo – ad esempio – su Vinted, quindi ci vuole un po’ di creatività. In rete si trovano tantissimi tutorial che ci permetteranno di realizzare oggetti utili e molto carini, ideali anche per un regalo.

Non buttare il maglione vecchio, ci sono tanti modi per riciclarlo in modo facile

Possiamo dare nuova vita ai vecchi maglioni, e non serve per forza essere esperti di taglio e cucito, bastano le basi.

come fare una cuccia per il gatto con un vecchio maglione
Con un maglione vecchio possiamo creare una calda cuccia per il gatto – Galleriaborghese.it

Per prima cosa possiamo realizzare dei cappelli caldi per l’inverno, e non solo col maglione bucato ma anche con quelli dei bambini che ormai sono troppo piccoli. Una volta tagliata la forma del cappelli, si potrà arricchire ogni modello con dei bottoni, nastri, spille o applicazioni realizzate all’uncinetto.

Un’altra idea utile, soprattutto se si ha un cane o un gatto, è quella di realizzare una morbida e calda cuccia. Basta munirsi di un cuscino di base, che poi andremo a rivestire con le parti del maglione. Per chi è ancora più creativo, il consiglio è quello di realizzare dei favolosi braccialetti, usando le maniche e i polsini del maglione. Basterà utilizzare come base dei braccialetti vecchi, quelli basici in plastica andranno benissimo.

Con lo stesso sistema si possono anche realizzare dei copri tazza, perfetti per le fredde giornate invernali in cui si sorseggia un tè di fronte al caminetto. Questi sono ideali anche per fare dei doni di natale, saranno apprezzati perché super personalizzati. A seconda delle varie abilità di cucito, che comunque come detto non devono essere di livello professionale, si possono realizzare tanti altri oggetti utili, e creare delle federe per cuscini, sia quelli da divano che per il letto.

Sicuramente avere una macchina da cucire renderà i lavori ancora più facili e divertenti, ma c’è una buona notizia: la lana si può cucire anche con dei grossi aghi e fili di lana, che oltre a essere più facili da gestire danno anche un ulteriore tocco di stile.

Impostazioni privacy