Lutto a Viale Mazzini: addio allo storico inviato, dolore e sgomento

Rai: se ne è andato lo storico inviato di Viale Mazzini. Dolore e sgomento tra gli italiani, nessuno avrebbe voluto ricevere la notizia.

È giunta inaspettata una notizia che ha destato stupore e scoramento. Lo storico inviato di casa Rai è infatti deceduto, lasciando intorno a sé afflizione e tristezza. Si tratta di una news che nessuno avrebbe mai voluto ricevere, un malore improvviso lo ha portato via, segnando una triste vicenda nelle vite dei suoi familiari, degli amici, dei colleghi e dei fan. È stato un volto di spicco dello sport e della cultura, apprezzato anche come conduttore. Ha mosso i primi passi nel mondo del giornalismo quando era ancora giovanissimo e, negli ultimi tempi ha dedicato la sua carriera allo studio e alla ricerca continua.

Lutto a Viale Mazzini
Dolore e sgomento, drammatico lutto in casa Rai(Fonte Ansa) galleriaborghese.it

La notizia è stata divulgata dal figlio, con un comunicato ha infatti annunciato la sua inaspettata dipartita. Prontamente sono giunte le condoglianze dei più importanti organi di stampa e delle reti televisive. Gli italiani si sono stretti intorno ai suoi familiari in un abbraccio platonico per infondergli forza, salutando altresì per l’ultima volta l’amato giornalista. Di certo suo figlio, grazie al sostegno dei suoi cari e, alla solidarietà espressa dai tantissimi italiani, riuscirà a tornare alla sua quotidianità conservando il ricordo di suo padre, che ha dedicato la sua esistenza al giornalismo, alla televisione e all’arricchimento culturale di un intero Paese.

Lutto a Viale Mazzini: la Rai e gli italiani dicono addio allo storico inviato

Marcello Lazzerini se n’è andato, lo storico giornalista di casa Rai ha lasciato questo mondo a causa di un malore che lo ha colpito improvvisamente. Aveva 86 anni, alle sue spalle aveva una carriera ricca di successi. Ha mosso i primi passi nel mondo del giornalismo quando giovanissimo ha iniziato a scrivere per L’Unità, poi sono giunte le prime collaborazioni con la Rai e nel 1993 si è accaparrato il Premio Bancarella con il libro La leggenda di Bartali. Scrittore, giornalista, conduttore con una spiccata passione per la lettura, ha dedicato la sua vita allo studio e alla conoscenza continua, lasciando un vuoto incolmabile.

addio allo storico inviato
Lutto a Viale Mazzini: dolore e sgomenti(Fonte Raiplay) galleriaboghese.it

Come poc’anzi accennato, la notizia della sua scomparsa è stata divulgata dal figlio anche lui cronista che ha ricevuto messaggi di cordoglio da migliaia e migliaia di persone. In tanti gli hanno manifestato solidarietà per la grave perdita, incoraggiandolo altresì a guardare al futuro con speranza nonostante la scomparsa di suo padre.

Gestione cookie