Luca Zingaretti, l’addio che fa piangere il pubblico italiano: è confermato

Uno dei protagonisti della serie televisiva Il Commissario Montalbano lascia per sempre il set: l’addio che nessuno si aspettava.

Brutte notizie per i fan di Montalbano. Uno dei protagonisti principali ha deciso di dire alla serie. Possiamo dire che già tempo fa, il personaggio in questione aveva annunciato un ritiro dalla scena, dopo la morte di Camilleri, del regista Alberto Sironi e dello scenografo Luciano  Ricceri. Lavorare senza i loro papà non avrebbe avuto alcun senso, aveva detto all’epoca.

luca zingaretti addio
Luca Zingaretti protagonista di Il Commissario Montalbano (credit igilcommissariomontalbano- galleriaborghese.it

Ma a quanto pare però la Rai, nonostante, l’abbandono del personaggio principale, sembra sia decisa a prolungare la serie campione di incassi con una novità. Ecco, infatti, cosa bolle in pentola.

Luca Zingaretti dice addio a Il Commissario Montalbano

La Rai sembra non voler rinunciare a Il Commissario Montalbano. Il motivo è molto semplice parliamo di uno dei prodotti alla quale la rete ha investito molto ottenendo un grandissimo successo. Un successo che si è visto anche negli anni a seguire dato che ogni volta che sono state pubblicate repliche non c’è mai stato un flop. Non c’è nemmeno tanto da spiegare il perché Montalbano piace tanto.

Luca Zingaretti addio montalbano
Luca Zingaretti annuncia il suo addio (credit igraiilcommissariomontalbano) galleriaborghese.it

Non solo i racconti sono rappresentati in maniera molto semplice e veritiera ma anche la bravura dei personaggi stessi è sempre riuscita a colpire particolarmente. Eppure come detto in precedenza uni dei personaggi principali ha deciso di salutare per sempre la serie . Il presidente Rai però ha già un idea di chi potrebbe prendere il suo posto dando modo di continuare la saga.

Come già aveva annunciato subito dopo la morte di Camilleri, Luca Zingaretti è pronto al suo grande addio. L’attore protagonista ha deciso di abbandonare il set dando così la brutta notizia ai fan. Ma la Rai come detto in precedenza, ha in mente già il suo sostituto: si tratta di un altro attore molto amato nel nostro paese e che ha già preso parte alla serie, vestendo i panni del giovane Montalbano.

Avete capito di chi stiamo parlando? Beh, si è proprio lui Michele Riondino. Quest’ultimo attualmente è impegnato al cinema con un film molto importante. Appena finita la sua esperienza è possibile che debba mettersi a lavoro per continuare quello che aveva lasciato nove anni fa. Il Presidente Rai assieme alla casa di produzione della serie televisiva ha pensato che Rondino sia l’unico in grado di poter sostituire Zingaretti in Montalbano.

Il motivo è molto semplice, uno perché è già stato sul set e ha ottenuto un ottimo riscontro e poi perché adesso che ha quasi quarant’anni entra perfettamente nel personaggio che ha lasciato Luca. La serie televisiva con protagonista Rondino è andata in onda con dodici puntate nel 2012 e nel 2015 con grande successo. Stesso risultato anche per le repliche trasmesse di recente.

Rondino oggi dopo tanto studio è riuscito a diventare quello che da sempre sognava. Oltre ad essere attore e anche regista e al momento si trova al cinema con un film molto toccante che parla della questione dell’Ilva.

Impostazioni privacy