Lorenzo Biagiarelli, attacco frontale senza precedenti allo chef: cosa sta succedendo

Lorenzo Biagiarelli è finito al centro della polemica per un caso di cronaca davvero eclatante: ecco cosa è successo allo chef.

Il noto chef, e fidanzato di Selvaggia Lucarelli, è finito al centro della polemica a causa di una vicenda che ha riguardato un caso di cronaca. Ecco cosa è successo e come mai si ritrova proprio lui al centro dell’aspra polemica.

lorenzo biagiarelli polemica
Lorenzo Biagiarelli, attacco frontale senza precedenti allo chef-Galleriaborgehse.it

Finire al centro della cronaca per un asco così grave è una cosa davvero assurda, ma purtroppo è quello che sta succedendo negli ultimi giorni. Lorenzo Biagiarelli è finito infatti nel mirino dei social dopo aver contribuito a un fatto che si è concluso con una tragedia. Ma procediamo con ordine perché la vicenda è decisamente spinosa e difficile da raccontare con poche parole.

Lorenzo Biagiarelli al centro della polemica: cosa è successo al noto chef

Tutto è partito da una recensione messa in dubbio fallo chef. Pochi giorni prima della sua critica la titolare del locale “Le Vignole” aveva pubblicato una recensione di un cliente che, dopo aver cenato al suo locale, criticava di aver mangiato accanto a gay e disabili. Giovanna Pedretti, proprietaria dell’attività, aveva pubblicato questa recensione sulla pagina social del locale. In poco tempo questa era diventata virale finendo al centro della cronaca nazionale. Passa forse un giorno e lo chef mette in dubbio la recensione ovvero la veridicità di questa.

Da qui partono gli insulti nei confronti della titolare. Tutte le persone che fino a poco prima la ritraevano come esempio iniziano a scrivere parole poco lusinghiere. Fatto sta che per motivi che ancora non sono chiari il sabato la donna scompare e il suo corpo viene ritrovato privo di vita. Passa qualche ora e la polemica si ritorce contro lo chef.

lorenzo biagiarelli polemica
Cosa sta succedendo-Foto Ansa-Galleriaborghese.it

Lorenzo Biagiarelli, insieme alla compagna Selvaggi Lucarelli che aveva condiviso i dubbi dello chef, viene preso a sua volta di mira dai social. Gli utenti si scagliano contro di lui ritenendolo in qualche modo responsabile della tragedia. A queste polemiche però il volto di E’ sempre mezzogiorno ha voluto rispondere: “Mi dispiace moltissimo delle morte della signora Giovanna e il mio pensiero va alla sua famiglia”. Ma il cuoco e scrittore invita “a riflettere sulle conseguenze del tentativo «di ristabilire la verità. Se si dovesse temere sempre questo epilogo a questo punto dovremmo chiudere tutto, giornali e socia”.

“Mi dispiace che pensiate che la ricerca della verità possa avere queste conseguenze. Ci tengo a respingere con forza le accuse di ‘odio social’ e shitstorm dal momento che la signora Giovanna, in questi due giorni, non ha ricevuto dalla stampa che lodi e attestazioni di stima, e solo qualche sparuto e faticoso tentativo di ristabilire la verità che, in ogni caso, non ha e non avrebbe mai avuto pari forza”.

Infine fa un invito: “Se davvero pensate che la signora Giovanna si sia tolta la vita, per un inesistente odio social, riflettere sul concetto di verità. Se ogni persona che tenta di ristabilire la verità in ogni storia, grande o piccola che sia, dovesse temere questo epilogo, a quel punto dovremmo chiudere tutto, giornali e social. I messaggi di odio che mi state scrivendo, sono invece, quelli sì, di una tale violenza e quantità che effettivamente, anche a una persona non troppo fragile, potrebbero far pensare a un gesto estremo. Io, nel frattempo, continuerò a cercare la verità nelle cose”.

Impostazioni privacy