L’Isola dei Famosi, regole ferree di Mediaset per la scelta dei naufraghi: “Non vedremo questi concorrenti”

L’Isola dei Famosi non sarà come quella che tutti conoscevano finora. Arrivano regole severissime per la scelta dei concorrenti.

Polemiche per l’Isola dei Famosi. Molti ritengono che le regole imposte da Mediaset per i concorrenti del reality di Canale 5 siano eccessive. In realtà non hanno torto, perché per la scelta dei concorrenti sono stati imposti dei divieti ferrei. Ciò significa che alcuni concorrenti non saranno accettati, sulla base di caratteristiche fisiche. Dopo le regole “no trash” imposte ai partecipanti del Grande Fratello, escludendo influencer dal cast, ora arrivano regole ancora più stringenti.

Pier Silvio Berlusconi cambia le regole dell'Isola dei Famosi
Pier Silvio Berlusconi, nuove all’Isola dei Famosi condotta da Luxuria – Ansa foto (galleriaborghese.it)

I fan del reality di Canale 5 hanno già gridato alla discriminazione e non sono entusiasti dalla scelta imposta da Pier Silvio Berlusconi alla nuova edizione che sarà condotta da Vladimir Luxuria. La conduttrice ha preso il posto di Ilary Blasi, che da un po’ di tempo non lavora più in televisione perché si sta occupando di nuovi progetti inediti. La decisione di porre il veto a certi concorrenti de L’Isola dei Famosi non ha una spiegazione e per tanti suona come discriminatoria.

Isola dei Famosi: vietati alcuni concorrenti. Il motivo è assurdo

Pare che Pier Silvio Berlusconi, a detta di molti, stia conducendo un’azione volta a rendere la televisione privata eccessivamente bacchettona. La recente regola è stata imposta agli autori e a questi è ora vietato scegliere alcuni tipi di concorrenti, non solo se lavorano come influencer, ma anche per alcuni motivi che si basano su “certe caratteristiche fisiche”. Un’imposizione che a detta di molti è fisicamente discriminatoria, al limite del moralismo e del bodyshaming.

Luca Daffré ex concorrente dell'Isola dei Famosi
Luca Daffré, partecipò all’Isola dei Famosi. Ora i tatuati come lui saranno banditi – lucadaff (IG) (galleriaborghese.it)

Il giornalista e autore tv Gabriele Parpiglia a RTL 102.5 ha svelato che agli autori dell’Isola sarebbe stata negata la possibilità di accettare concorrenti con tatuaggi. Lui ha detto: “Se è vero che c’è una nuova direttiva secondo la quale i partecipanti tassativamente non dovranno essere tatuati? Sì, non vedremo a L’Isola dei Famosi dei personaggi con i tatuaggi”. Ma i motivi quali sono? Questo è ciò che si chiedono i fan della trasmissione di Canale 5 ed è legittimo chiederselo.

Così lui ha risposto che: “oggi con un tatuaggio puoi raccontare una storia, puoi aprire un concetto su argomenti delicati. Quindi siccome siamo tutti per il politically correct, io allora condivido”. I telespettatori, però, hanno gridato allo scandalo e ritengono che ci sia in corso in Italia, un’azione che sta piano piano corrodendo il concetto di libertà di pensiero, sarà vero? Ovviamente è lecito chiederselo, così come è lecito chiedersi se questa direttiva esiste davvero.

Impostazioni privacy