L’infortunio è serio: operazione e lungo stop

Non è la prima volta che gli capita un infortunio del genere: ora il calciatore potrebbe essere costretto ad operarsi

Non sono buone notizie per uno dei top club europei che ora deve fare i conti con una situazione delicata: non una qualunque, ma una che ha a che fare con uno dei migliori calciatori della rosa (e, in generale, del mondo).

Bellingham operazione spalla
Possibile operazione per il fuoriclasse (LaPresse) – Galleriaborghese.iit

Fonti spagnole riferiscono infatti che l’asso del Real Madrid, protagonista di una stagione pazzesca, dovrà risolvere una volta per tutte un problema con cui fa i conti da diversi mesi: ovvero un fastidio alla spalla che gli ha già fatto saltare alcune partite.

Ancelotti avrebbe chiesto al suo staff medico di fare subito qualcosa. Il problema è che, se si dovesse operare, il giocatore potrebbe saltare una serie di partite in questa parte cruciale della stagione.

Segnare diciotto gol in soli sei mesi con la leggendaria maglia del Real Madrid non è da tutti. Jude Bellingham ce l’ha fatta, ambientandosi in fretta al Bernabeu dopo il trasferimento estivo dal Borussia Dortmund per oltre cento milioni. Talento puro quello dell’inglese, destinato a fare le fortune del Real nelle stagioni avvenire.

Real Madrid, possibile tegola per Bellingham

Ma non è tutto oro quel che luccica in casa Madrid. Il portale Elnacional.cat ha confermato che i Blancos vorrebbero risolvere una volta il citato problema fisico che perseguita da mesi il centrocampista inglese, costretto a convivere con il dolore.

Non sono pochi però i dubbi: perdere un calciatore del genere in un momento cruciale della stagione potrebbe provocare troppi problemi. Il Real Madrid senza il ventenne perderebbe moltissimo, da svariati punti di vista, da quello difensivo a quel offensivo.

Bellingham rischio operazione spalla
Dalla Spagna: Bellingham a rischio operazione (LaPresse) – Galleriaborghese.it

La fonte citata non a caso riferisce che Ancelotti vorrebbe posticipare l’intervento a fine stagione, in modo da non averlo indisponibile per qualche mese. Valutazioni in corso, anche perché c’è di mezzo il prossimo europeo di Germania 2024 e il ct inglese Southgate non avrebbe intenzione di avere il suo miglior calciatore non al meglio della condizione.

L’impressione è che si andrà verso un posticipo del possibile intervento per Bellingham e del conseguente lungo stop per il trequartista. Secondo in Liga, alle spalle del sorprendente Girona, il Real Madrid è atteso il 13 febbraio dal match di andata degli ottavi di finale di Champions League contro i tedeschi del Lipsia.

Impostazioni privacy