Le 5 cose da non chiedere mai ad una donna: farai una brutta fine

Per non creare situazioni di imbarazzo e di disagio, vi sono alcune frasi che non andrebbero mai rivolte a una donna: ecco quali evitare.

Quando si parla con le altre persone è bello poter creare un’atmosfera di serenità, in cui tutti si sentono a loro agio e riescono a esprimere il loro parere e le loro idee senza sentirsi giudicati.

5 cose da non chiedere
Ecco cosa bisogna proprio evitare di chiedere a una donna – galleriaborghese.it

A volte però basta veramente poco per poter rovinare questa atmosfera così idilliaca, visto che ci sono alcune domande e frasi che se vengono rivolte a una donna in particolare potrebbero mettere subito a disagio.

Ecco le 5 frasi che andrebbero sempre evitate con una donna

Per evitare che ciò possa accadere e che la persona con cui si sta parlando si offenda, è meglio essere a conoscenza di quali siano i quesiti che non andrebbero mai fatti ad una donna, in modo tale da saperla sempre rispettare.

non chiedere mai ad una donna
Tutte queste domande causano grandi disagi – galleriaborghese.it
  • Per caso sei incinta? Se una donna dovesse essere incinta sarebbe lei ad annunciare la sua gravidanza, mentre ad avanzare una simile domanda si potrebbe far capire all’altra persona che il suo aspetto fisico non è veramente così tanto in forma. Al tempo stesso però l’altro potrebbe sentirsi a disagio, avendo toccato un tema che per molti è delicato;
  • Ti piace davvero il tuo colore di capelli? Mettere in dubbio i gusti personali è senz’altro fonte di disagio e spesso anche di imbarazzo. Nessuno dovrebbe mai giustificare le sue scelte, né relative all’abbigliamento né allo stile che decidi di adottare, per cui è meglio fare un complimento oppure non dire proprio nulla;
  • Come mai sei ancora single? Anche questo argomento è spesso un tasto dolente, visto che molte persone vorrebbero una relazione ma non l’hanno ancora trovata. Al tempo stesso sono anche questioni private e nessuno dovrebbe impicciarsi in alcuni argomenti se non viene richiesto il suo parere;
  • Hai fatto qualche intervento di chirurgia? Porre una simile domanda sarebbe l’equivalente di implicare un giudizio e potrebbe essere inteso come un’offesa nei riguardi dell’aspetto estetico precedente. In ogni caso, trattandosi di temi privati è meglio non fare domande se non è il diretto interessato ad aprire l’argomento;
  • Riesci davvero a finire di mangiarlo dopo il resto? In questo modo si implica che l’altra persona stia esagerando nel mangiare. Non potendo sapere se qualcuno possa soffrire di disturbi alimentari o del rapporto più in generale che ha con cibo, tuttavia, è meglio semplicemente non badare troppo alle quantità consumate dall’altro.
Impostazioni privacy