L’annuncio che lascia tutti sbigottiti: Schumacher, è finita

Il mondo dei motori è sconvolto per il nuovo annuncio su Schumacher: è arrivata la conferma, una scelta definitiva

La storia dello sport è fatta anche di grandi ritorni, alcuni davvero clamorosi. Quello di Michael Jordan con i Chicago Bulls, dopo essersi dedicato al baseball. Quello di Marco Pantani in sella dopo l’ambigua vicenda di Campiglio 1999. E quello di Michael Schumacher in Formula 1.

Mick Schumacher addio Formula 1 futuro WEC
Michael Schumacher ha lasciato la Formula 1 nel 2012 (Ansa) – Galleriaborghese.it

Quando aveva abbandonato Maranello e la Ferrari, alla fine della stagione 2006 dopo aver messo in bacheca 5 mondiali Piloti e 6 Costruttori, l’addio sembrava definitivo. Cosa fare di più in un mondo che era stato suo per così tanti anni e nel quale aveva riscritto ogni tipo di record?

Schumi si era interrogato e dato anche una risposta. Meglio lasciare in quel modo, all’apice del successo e in mezzo alle folle osannanti, per cominciare un’altra fase della vita. I figli erano ancora piccoli, avrebbe potuto passare più tempo con sua moglie Corinna e dedicarsi ad altre attività che lo appassionavano.

Poi però il richiamo della pista si era fatto sentire di nuovo, anche se non è stata più la stessa cosa. I tre anni con la Mercedes, che stava costruendo il suo futuro, non gli hanno regalato più le stesse emozioni ed è arrivato solo un podio a Valencia. Ma comunque la sua presenza si è rivelata preziosa per impostare il lavoro futuro. E non è un caso se poi Lewis Hamilton, ma anche Nico Rosberg, hanno monopolizzato i campionati successivi con quella monoposto.

L’annuncio che lascia tutti sbigottiti: ora per Schumacher cambia tutto

Quando Michael Schumacher ha appeso il casco al chiodo per la seconda volta, allora tutti hanno capito che sarebbe stata quella definitiva. Era pronto per una nuova vita, quella che l’incidente sulle nevi di Méribel del 29 dicembre 2013 ha interrotto per sempre. Oggi è ancora con la sua famiglia, ma come sappiamo bene per i pochi racconti che hanno fatto parenti e amici è tutto molto più complicato.

Involontariamente, lo è diventata anche la carriera di suo figlio. Perché se Gina-Maria, che si sposerà la prossima estate molto probabilmente nella loro villa di Mallorca, si sta imponendo nell’equitazione, per Mick è stato diverso. La passione per i motori l’ha ereditata veramente dal padre e fino a livello giovanile ha dimostrato di aver talento.

Mick Schumacher addio Formula 1 futuro WEC
Il futuro di Mick Schumacher non sarà in Formula 1 (Ansa) – Galleriaborghese.it

Poi qualcosa si è bloccato e non è stato più lo stesso. Il debutto nel Mondiale di F1 con la Haas, una prima stagione difficile e una seconda con qualche risultato. Non è bastato per farlo confermare dalla scuderia americana, mentre intanto lui autonomamente ha deciso di dire addio alla Ferrari Driver Academy per proseguire  da solo.

Lo scorso anno ha fatto da terzo pilota e collaudatore per Mercedes, riuscendo a scendere in pista solo una volta durante una sessione di Libere. Nel 2024 invece ripartirà dal WEC al volante di una Alpine, cimentandosi anche alla 24 Ore di Le Mans.

E la Formula 1? Per ora per Mick è un progetto accantonato, anche se non per sempre: “Quello è sempre stato un sogno – ha raccontato il tedesco al sito della F1 – rimarrà sempre un sogno. Non c’è motivo di rimanere qui senza correre e restare indietro rispetto a tutti. Preferisco andare in pista, trovare un campionato e sviluppare le mie capacità”. Una mazzata per i suoi tifosi, ma la decisione è ormai è presa.

Impostazioni privacy