La spiaggetta a un’ora da Milano per godersi le vacanze in città

Una puntatina o vacanze di più giorni, fa lo stesso. Perché chi vive a Milano c’è una spiaggetta da sogno a circa un’ora di viaggio.

È scoppiato il caldo, prima o poi doveva arrivare. Quel caldo afoso e insopportabile che non sarà come l’anno scorso quando cominciò nella prima decade di maggio, un palliativo perché ora è qua. Per chi ancora non ha le ferie, o ha scelto di procrastinarle ad agosto, qualcuno addirittura a settembre, è il momento più complicato dell’anno.

La spiaggetta a un'ora da Milano per godersi le vacanze in città
E’ attrezzatissima la spiaggia di Abbadia Lariana a 1 ora da Milano – GalleriaBorghese.it

 

Nelle città più importanti e popolate in Italia, la situazione è ancora peggiore rispetto a tutti gli altri comuni di Roma. Serve una via di fuga. I romani ne hanno trovate due, a dir la verità: c’è chi come può vola a Ostia, una puntatina o vacanze di più giorni fa lo stesso, altri scelgono la costa tirrenica.

Ladispoli, Cerveteri, fino ad arrivare a Santa Severa (54 chilometri da Roma) o a Santa Marinella: fino a Civitavecchia, con l’Aurelia e al netto del traffico, è un attimo. C’è chi ha deciso di fare addirittura il pendolare per un mese: prende una casa e fa la spola da lì col lavoro, si stanca di giorno, ma almeno riesce a dormire.

Dall’utile al salutare il passo è breve

Anche Milano, però, ha la sua scappatoia: una spiaggetta fuori città, a un’oretta di distanza (un po’ come Santa Severa e Santa Marinella per i romani) dove trovare refrigerio. Una spiaggetta che non tutti conoscono, ma che pian piano sta riscuotendo molto successo.

Abbadia Lariana è mèta turistica molto gettonata
Dal kayak al windsurf, molti gli sport che si possono praticare ad Abbadia Lariana – GalleriaBorghese.it

 

Si trova in provincia di Lecco, sul lago di Como. Abbadia Lariana deve il suo nome ai latini: Abbazia, con la successiva modifica della t in d. Il nome si riferisce all’abbazia benedettina, oggi in rovina, detta super Abduam: il paese si chiamò infatti Abbadia sopr’Adda, poi è divenuta comune la denominazione Lariana da Lario, l’antico nome del lago di Como.

Quel lembo di terra ha visto aumentare nel corso degli anni le spiaggette attrezzate, particolarmente frequentate nei mesi estivi. Rive sabbiose, paesaggio da urlo con panoramica sul lago incastonato sulle montagne circostanti. Molti i milanesi che l’hanno scelta: chi per una sola giornata, chi per il week end, chi addirittura ha deciso di passarci le sue vacanze, risparmiando viaggi lunghi ed estenuanti, a cui poi serve la vacanza delle vacanze. Non solo vacanzieri, intendiamoci: quella parte di lago è perfetto per gli sport acquatici: dal kayak al windsurf. Dall’utile al salutare il passo è breve.

Impostazioni privacy