La soluzione alla miopia? La lente per sempre! Ecco quanto costa l’operazione

Esiste una soluzione per potere mettere la parole fine alla miopia: ma quanto costa fare l’operazione? Si devono mettere delle lenti ai propri occhi.

Avete mai sentito parlare delle lenti impiantante chirurgicamente? Il loro nome è IOL Fachiche, si tratta di un sistema completamente nuovo che serve alle persone che cercano una correzione permanente ai loro disturbi visivi come ad esempio la miopia. Sembrano essere delle lenti a contatto che vengono posizionate tra la superfice chiara che si trova sopra l’occhio e l’iride che è la parte colorata.

soluzione per la miopia
Ecco la soluzione definitiva contro la miopia Galleriaborghese.it

Partiamo dal presupposto che questo tipo di lente è molto simile alle lente intraoculari che vengono usate per l’intervento della cataratta, la grande differenza è che queste sono posizionate in occhi che mantengono la loro lente naturale, non come nell’intervento di cataratta in cui la IOL prende il posto della lente naturale che è diventata annebbiata.

Una lente per sempre per potere risolvere la miopia

Queste lenti possono essere di due diverse categorie, le prime sono lenti Verisyse marcate Artisan hanno la funzione di correggere la miopia media e grave, e quindi dalle -5 alle -20 diottrie, la persona che vuole sottoporsi a questo tipo di impianto deve avere 21 anni o anche di più. Le lenti sono costruite con plastica conosciuta come PMMA. Le altre lenti sono Visian marcate Staar, invece sono composte da un materiale biocompatibile chiamato collagene. Questo tipo di lente è pieghevole e per poterla inserire si deve effettuare una piccola incisione che in linea di massima riduce i tempi di guarigione. L’intervento viene effettuato in pazienti con più di 21 anni e con una miopia dalle -3 alle -20 diottrie.

Miopia, la soluzione è la lente permanente
Lente permanente contro la miopia Galleriaborghese.it

Quindi una volta capito in che cosa consiste l’intervento, la domanda che viene da chiedersi è che cosa succede dopo averlo fatto: la vista migliora in modo istantaneo anche se in un primo momento potrebbe essere normale sentire un certo bruciore. Chi si sottopone a questa operazione infatti deve restare a riposo a casa per il resto della giornata e tornare il giorno dopo per fare un esame all’occhio.

Una volta effettuato l’inserimento, è possibile che i pazienti possano anche sentire la presenza delle lente nell’occhio, come avviene per quello delle lenti a contatto tradizionali, queste lenti nascono per restare in modo permanente nell’occhio e hanno il grande vantaggio di non richiedere la rimozione o la pulizia.

La domanda finale che i pazienti che si devono sottoporre all’intervento si fanno è relativa ai rischi: ebbene cosi come hanno fatto sapere gli esperti del settore, le complicazioni sono rare ma possono accadere: quello che può succedere è relativo ad un aumento delle possibilità di un distacco della retina, perdita di celle nel sottile strato che ricopre la cornea (epitelio), infiammazione, infezione e cataratta.

Impostazioni privacy