La nuova truffa delle star di Hollywood, pericolo online: così sottraggono migliaia di euro

Truffa delle star di Hollywood. Una donna spagnola ha perso circa 700mila euro pensando di averli dati al suo idolo, l’attore Keanu Reeves. La sua storia è incredibile.

Le truffe online e i tentativi di phishing sono ormai all’ordine del giorno. Gli strumenti a disposizione dei malviventi divengono sempre più sofisticati. Attualmente, infatti, grazie all’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale è più facile architettare stratagemmi di frode incredibili, delle vere e proprie trappole per gli utenti sprovveduti.

Truffa Hollywood Keanu Reeves
Fate attenzione alla truffa Hollywood – galleriaborghese.it

A volte, però, si esagera con l’ingenuità, tanto da incappare in una situazione davvero assurda, quasi irreale. Protagonista è una donna spagnola di nome Katy, originaria di Barcellona, che ha condiviso la sua storia durante il programma iberico “En boca de todos“. Il raggiro messo in atto ai suoi danni è degno della trama di un film di Hollywood; anzi, coinvolge proprio uno degli attori più famosi al mondo, la star di “Matrix” e “L’avvocato del diavolo” Keanu Reeves. Scopriamo come i truffatori sono riusciti a sottrarle la cifra spaventosa di 700mila euro.

Truffa di Hollywood: si spacciano per Keanu Reeves e sottraggono 700mila euro a una donna

Keanu Reeves è uno degli attori più conosciuti di Hollywood. Ha stuoli di fan in tutto il mondo ed è noto non solo per le sue magnifiche interpretazioni ma anche per la personalità dolce e amorevole.

La signora Katy di Barcellona ha deciso di contattarlo su TikTok, inviandogli il seguente messaggio: “Sei un ragazzo umile che ama il rock e le moto”. Tutto si aspettava tranne di ricevere risposta. Ne è seguito un dialogo intenso, fatto di messaggi e telefonate: “Non potevo credere che mi avesse chiamata, ma la voce era la sua, proprio come nei suoi film”, ha detto Katy.

Truffa Hollywood Keanu Reeves
Il famoso attore Keanu Reeves utilizzato come strumento per una truffa: storia incredibile (Foto Ansa) – galleriaborghese.it

Ovviamente, non si trattava del vero Keanu Reeves. La sua voce era stata ricreata da malfattori tramite Intelligenza Artificiale e si stavano prendendo gioco della povera donna spagnola. L’attore notoriamente non possiede account sui social network.

Ebbene, instaurando un rapporto di fiducia, nel corso delle settimane il finto Keanu Reeves ha iniziato ad avanzare pretese economiche. “Mi ha chiesto 5mila euro per un computer speciale su cui avrebbe potuto creare la sua sceneggiatura di John Wick 5” – ha confessato la vittima della truffa. Le richieste sono diventate sempre più assidue.

Katy ha effettuato 16 bonifici per un totale di 700mila euro sostenendo di aver dovuto impegnare delle cose per pagare quello che “Keanu” aveva chiesto e prendendo in prestito denaro dalla banca e da sua madre. Quando si è resa conto del raggiro, era troppo tardi. Ora sta cercando di chiedere giustizia e si è rivolta alla polizia. “Non posso credere che non si possa fare nulla“, ha detto.

Gestione cookie