“La libido del proibito…”: Chiara Francini, cosa fa sempre “in segreto” a casa, confessione intima

Chiara Francini, spumeggiante artista fiorentina, ha confessato la sua più segreta perversione, ecco cosa fa.

Una volta, molti decenni fa, la stragrande maggioranza delle donne italiane si vantava delle proprie capacità in cucina. Recentemente le cose sono molto cambiate e saper stare ai fornelli non è più considerata una delle qualità indispensabili per una donna. Questo significa che diverse donne di spettacolo parlano apertamente della propria totale incapacità quando si tratta di preparare i pasti.

chiara francini confessione intima
Chiara Francini e la confessione intima – Foto: Ansa – galleriaborghese.it

A essere diventata famosa per non saper cucinare è stata Chiara Ferragni, spesso presa in giro anche dal marito per la sua pochissima dimestichezza con pentole e padelle. Dev’essere però il nome a (non) fare la cuoca, dato che di recente un’altra Chiara ha spiegato di non aver alcun interesse nella cucina, e nemmeno nel fare la spesa!

Chiara Francini e i “peccati culinari”

In una recentissima intervista a Cucina, il sito specializzato del Corriere della Sera, Chiara Francini per la prima volta si è messa completamente a nudo per quanto riguarda le sue piccole perversioni in cucina.

Chiara Francini confessione intima
Un “peccato di gola” a cui proprio non riesce a resistere. Foto: Ansa – galleriaborghese.it

Prima di tutto Chiara non fa la spesa e non cucina mai. Nella maggior parte dei casi mangia al ristorante e, quando il compagno va via di casa per molto tempo, chiude anche il gas perché tanto è consapevole che non le servirà per cucinare.

A cucinare in famiglia è quindi Frederick Lundqvist, l’uomo che le ha permesso di dare una svolta alla sua vita dopo una lunga relazione tossica. Se non cucina e non fa la spesa, di certo però la Francini sa scegliere bene cosa mangiare. Una delle sue grandi passioni, da vera toscana, è la bistecca alla fiorentina, alla quale non rinuncerebbe mai anche se ammette di essere una vera onnivora, che cioè non si nega il piacere di nulla.

I suoi peccati di gola preferiti sono quelli “fuori posto”, come le stessa li ha definiti. “La cioccolata, la pasta frolla […] mi piace mangiarli con le dita, quasi in segreto. È la libido del proibito: niente posate, molte calorie!”

Nonostante il fatto che ami dedicarsi dei piccoli piaceri segreti, Chiara Francini ha spiegato però che per lei il cibo è principalmente condivisione: “Il cibo non è una questione solo di fame ma di gusto e di connessioni, anche con il corpo. […] E poi ci sono le connessioni con gli altri: l’importante è condividere, da un dolore a un panino.”

Impostazioni privacy