La barretta proteica fa bene? Ecco il limite che NON devi mai superare

La barretta proteica fa bene alla salute? Ecco tutto quello che c’è da sapere ed il limite che non bisogna mai superare.

Negli ultimi tempi si è diffusa la moda delle barrette proteiche consumate in qualsiasi momento della giornata e talvolta anche a dismisura. Stiamo parlando degli integratori alimentari utili per poter coprire il fabbisogno proteico di uno sportivo nel caso in cui risulti impossibile farlo con i soli alimenti.

Gli effetti delle barrette proteiche
La barretta proteica fa bene? Cosa bisogna sapere – galleriaborghese.it

Di conseguenza queste barrette proteiche contengono dei macronutrienti energetici ed hanno all’interno circa 20 grammi di proteine, vitamina del gruppo B, sali minerali. Nella maggior parte dei casi si tratta di integratori alimentari proteici e puri. Nonostante si possano definire una valida alternativa al pasto dopo allenamento, va sottolineato che il consumo deve essere comunque limitato. Ma qual è la soglia che non deve mai essere superata?

La verità sulle barrette proteiche

Le barrette proteiche in molti casi rappresentano, dunque, una valida e pratica alternativa alla necessità di mangiare subito dopo aver fatto l’allenamento. Queste si possono consumare per contrastare il catabolismo muscolare, ovvero iniziare quello che è il ripristino delle riserve energetiche una volta terminata la sessione allenante. Nelle barrette c’è un alto valore di proteine, le quali sono tutte ricche di aminoacidi a catena ramificata e altri aminoacidi essenziali.

Gli effetti delle barrette proteiche
La verità sulle barrette proteiche – galleriaborghese.it

Questi mostrano delle caratteristiche di digeribilità e assorbimento piuttosto diverse tra di loro. Abbiamo visto anche che le barrette proteiche non sono sempre degli integratori proteici puri, ma misti. Di conseguenza come vanno assunte? Va sottolineato che queste barrette sono più utili delle polveri pure nell’integrare subito dopo aver fatto allenamento e mirate al recupero muscolare e sono anche molto comuni da utilizzare.

Molto spesso queste barrette però sono oggetto di abuso alimentare e di conseguenza possono subentrare delle controindicazioni.  Un maggiore utilizzo e consumo di barrette proteiche può peggiorare la prestazione sportiva per scarsità delle riserve energetiche. Ed ancora, nel caso di allenamenti intensi e ravvicinati, si può incorrere in quello che viene chiamato catabolismo muscolare.

Non va assolutamente sottovalutata la presenza di grassi vegetali e di zuccheri semplici come lo sciroppo di fruttosio e di glucosio in queste barrette.  Consumarne più del dovuto, dunque, potrebbe non essere poi così tanto salutare. Si ricorda che queste barrette proteiche non sono dei pasti sostitutivi e possono essere utilizzati soltanto come integratori alimentari. In alcuni casi l’abuso può portare a sintomi ben specifici come dolori, diarrea e crampi addominali.

Impostazioni privacy