ISEE 20.000 euro: c’è il pacchetto dei nuovi bonus approvati ufficialmente

Diversi sono i bonus da poter utilizzare il caso in cui si abbia un ISEE che non va oltre i 20.000€. Ecco quali sono.

Attraverso l’esecutivo Meloni si è cercato di dare un sostentamento a tutti quei nuclei familiari che si trovano a vivere in una condizione economica alquanto difficile. È proprio per loro che si è pensato di conservare dei bonus che i governi precedenti avevano introdotto.

I bonus del 2024 per chi ha un ISEE che non supera i 20 mila euro
I bonus del 2024- galleriaborghese.it

Infatti, numerose sono le agevolazioni dedicate ai nuclei familiari le cui ISEE non supera 20.000 euro. Si tratta di agevolazioni che interessano diverse esigenze della vita di tutti i giorni a partire dagli asilo nido fino ai trasporti senza dimenticare il bonus psicologo, una sorta di aiuto molto apprezzato dagli italiani soprattutto a seguito della pandemia.
Ecco quindi la lista dei bonus delle agevolazioni messa a disposizione per il 2024.

Il bonus delle agevolazioni per chi ha un ISEE non superiore a €20.000

Il primo bonus in questione è l’assegno di inclusione il quale viene messo a disposizione dal 2024. Questa è la misura che ha preso il posto del reddito di cittadinanza.

I bonus del 2024 per chi ha un ISEE che non supera i 20 mila euro
Glia aiuti del 2024- Galleriaborghese.it

Si tratta quindi di una sorta di tutela che il governo Meloni ha voluto fare verso i nuclei familiari in cui ci sono disabili, anziani o minori. Per ottenere tale assegno, bisogna avere un ISEE che non va oltre ai 9.360 euro.

Passiamo poi al bonus asilo nido, un aiuto di €3000 diviso in 10 rate da 272,73 euro a cui si aggiungiamo anche un ulteriore data di 272,70 euro per gli ISEE più bassi.
Altro sostegno utile è il bonus bollette esteso fino a marzo del 2024. Si tratta di una misura dedicata a coloro che:

  • hanno un ISEE che non va oltre 9.530 euro;
  • ai nuclei al cui interno sono presenti almeno quattro figli e un ISEE che non supera i €20.000;
  • a chi percepisce il reddito di cittadinanza o la pensione di cittadinanza.

Passiamo poi al bonus psicologo il quale ha ricevuto la sua riconferma anche per quest’anno. Questa è un’agevolazione il cui valore massimo è di 1.500 euro per coloro che hanno un ISEE che non va oltre €15.000 mentre è di €500 per coloro che hanno un ISEE tra 30 e i 50.000 euro.

Per chi usa i mezzi pubblici per spostarsi è stato ideato il bonus trasporti un contributo di €60 per l’acquisto di abbonamento mezzi pubblici. In questo caso l’ISEE non deve andare oltre i €15.000. Anche la carta acquisti è un’agevolazione stabilita per questo 2024 ed è dedicata alle famiglie al cui interno ci sono bambini che hanno meno di 3 anni oppure anziani con più di 65 anni.

Si tratta di un’assicurazione data a coloro che hanno un nucleo e non va oltre gli 8.052,75 euro, cifra che aumenta a 10.737 euro se all’interno del nucleo ci sono anche soggetti con più di 75 anni. Un contributo del valore di €80 ogni due mesi da utilizzare per il pagamento di bollette, spese sanitarie o spese alimentari.

Concludiamo la vista con il diritto allo studio, una sorta di aiuto che il governo dà per coloro che hanno un ISEE che non va oltre i €20.000 il quale permette di ottenere delle riduzioni alle tasse universitarie oppure, in casi particolari, la riduzione totale.

Impostazioni privacy