Irrispettoso verso Allegri: non paga più, così è impensabile

Tornano feroci le critiche su Massimiliano Allegri e sulla Juventus, il parere definitivo in diretta sull’allenatore bianconero

Momento davvero complicato per la Juventus che, fino a poche settimane fa, si era resa protagonista di una stagione di altissimo profilo in campionato. Ma tenere il ritmo dell’Inter era impresa dura, si sapeva, e per i bianconeri è arrivato il calo. Una frenata però troppo brusca e improvvisa, per come è maturata, con inevitabili contestazioni alla squadra e ad Allegri.

Allegri critica Viviano TvPlay
Massimiliano Allegri finisce ancora una volta nel mirino delle critiche (LaPresse) – Galleriaborghese.it

Juventus che ha perso contatto dalla vetta proprio quando sembrava che il calendario potesse dare una mano. L’Inter era attesa da scontri difficili, oltre al faccia a faccia con i bianconeri, mentre la compagine di Allegri doveva sfidare Empoli, Udinese e Verona, avversarie alla portata. Invece, i nerazzurri hanno fatto filotto, mentre la Juventus si è incartata, conquistando appena due punti in questo segmento di campionato. Così, il sogno scudetto, che stava iniziando a prendere forma, è diventato una chimera.

Adesso, i bianconeri sono chiamati a compattarsi e a chiudere al meglio la stagione. Il secondo posto sarebbe prestigioso, inoltre c’è anche una Coppa Italia da provare a conquistare, per mettere fine all’astinenza di trofei che dura ormai da tre anni. Coppa Italia utile per qualificarsi alla Supercoppa italiana, appuntamento che mette in palio non solo un altro trofeo ma anche importanti introiti economici.

Allegri e la Juventus, il ‘corto muso’ al capolinea: verdetto inequivocabile

In tutto questo, però, gli interrogativi sul futuro di Allegri sono inevitabili. E sembra che la Juventus di domani possa decidere di fare a meno di lui, per dare vita a un ciclo completamente differente.

Allegri critica Viviano TvPlay
Massimiliano Allegri, la critica in diretta non lascia scampo (LaPresse) – Galleriaborghese.it

Ad Allegri si contesta da anni un gioco poco brillante ed antiquato. Ora il partito degli oppositori del tecnico  ha ripreso voce in maniera inesorabile. Anche Emiliano Viviano, in un intervento su ‘Tv Play’, ha bocciato l’allenatore bianconero, anche se ha invitato a non essere eccessivamente brutali nei giudizi.

Per Viviano, i risultati di Allegri non sono stati così disastrosi, anzi: “Dire che è un allenatore finito sarebbe irrispettoso, è un vincente e ha tante qualità”. Ma i fatti parlano chiaro: nel calcio di oggi, serve qualcosa di diverso. “Non è un’opinione ma oggettiva realtà, che quel tipo di calcio non paga più da anni – ha aggiunto – Non si può più pensare di proporre un modello di gioco simile, le squadre che vincono campionati e Champions ormai mettono in mostra cose completamente differenti”.

Impostazioni privacy