Inquinamento domestico: ecco i migliori oli essenziali per ridurlo drasticamente

Sai che puoi facilmente liberarti dell’inquinamento domestico con dei semplici oli essenziali? Vediamo insieme come funzionano.

Purtroppo, si vive in un periodo molto dannoso per il pianeta. L’inquinamento è alle stelle, ma quando siamo in casa purtroppo la situazione non cambia. Per questo motivo, oggi approfondiremo come fare per liberarsi finalmente dell’inquinamento domestico. Ma sai di cosa si sta parlando quando si utilizza questo termine?

inquinamento domestico come combatterlo
Ecco come puoi combattere l’inquinamento domestico con prodotti davvero molto efficienti – Galleriaborghese.it

L’inquinamento domestico non è altro che l’inquinamento presente nei luoghi chiusi, che possono essere sia uffici o anche le abitazioni. Ed è la causa della combinazione di alcuni fattori. In altre parole, si può esso è il risultato dell’inquinamento esterno, che alla fine riesce a penetrare negli edifici e rimane intrappolato nelle mura, e di alcune sostanze tossiche, che alla fine derivano direttamente da fonti interne. Un esempio possono essere le sigarette, la vernice, i solventi e tanti altri ancora. In questo articolo riusciremo a capire come fare per eliminare questo inquinamento domestico con delle soluzioni davvero molto semplici, ma molto efficaci. Per respirare meglio l’aria nella nostra casa ecco cosa potresti fare. Sono prodotti che puoi trovare nei vari negozi di casa.

Inquinamento domestico: ecco come combatterlo!

Per sentirsi bene in casa potresti utilizzare l’olio domestico alla lavanda: ha un profumo caratteristico, ovvero molto floreale e fresco. E si può anche profumare qualunque ambiente: in questo modo si elimineranno anche gli agenti esterni che ci fanno male. Grazie a questo semplice olio, si riesce a respirare anche meglio.

inquinamento domestico olio alla lavanda
L’inquinamento domestico si può sconfiggere con l’aiuto di alcuni olii essenziale, come quello alla lavanda – Galleriaborghese.it

Questo olio essenziale di lavanda è antisettico, analgesico, riequilibrante e antibiotico. Si può utilizzare in tutte le stanze. Quello che devi fare è diffondere nell’ambiente 3 o 4 gocce dell’olio attraverso un diffusore. Se decidi di utilizzare questo olio, non solo l’aria sarà più pulita e quindi di conseguenza inizieremo a respirare meglio, ma è in grado anche di farci sentire di buon amore.

Oppure potresti utilizzare il mirto: questo olio in particolare è molto fresco ed intenso. Aiuta quindi a purificare l’aria, eliminando anche gli odori stagnanti. inoltre, aiuta a respirare meglio ed è davvero ideale per chi soffre di asma. Anche in questo caso, per utilizzarlo ti basterà diffondere qualche goccia del prodotto nell’ambiente attraverso un diffusore.

Infine, potresti scegliere l’olio essenziale al timo rosso per purificare l’aria della tua casa: questo olio aiuta deumidificare le stanze. Inoltre, ha anche alcune proprietà, come antibatteriche, antiparassitarie, balsamiche, tonificanti e antibiotiche. Attenzione a non utilizzare troppo questo prodotto però: infatti, potrebbe addirittura irritare le persone più sensibili.

Impostazioni privacy