Ingrandisci il seno senza chirurgia con questi esercizi incredibili che i personal trainer non rivelano mai

Desideri aumentare le dimensioni del tuo seno? Gli interventi di chirurgia non sono necessari. Prova con questi incredibili esercizi, di cui i personal trainer non ci parlano quasi mai.

Iniziamo con una premessa: per avere un seno più sodo e tonico senza la chirurgia plastica non ci sono esercizi miracolosi che possano aumentare il suo volume in modo significativo. Più che altro, ci sono allenamenti in grado di aiutare i muscoli pettorali, migliorare la postura e dare l’illusione di un décolleté più sollevato.

Esercizi per aumentare il seno
Aumenta le dimensioni del seno senza ricorrere alla chirurgia estetica: questi esercizi sono incredibili – galleriaborghese.it

Scegliere un reggiseno che offra un adeguato supporto senza stringere o comprimere eccessivamente il seno è un altro aspetto da non trascurare. Inoltre, per avere un risultato massimo, l’ideale sarebbe combinare gli esercizi con massaggi e trattamenti naturali utilizzando creme per rassodare il seno. Per alcuni allenamenti, infine, è consigliato usare pesi leggeri come bottiglie d’acqua da mezzo litro.

Ingrandire il seno senza chirurgia: ecco gli esercizi da provare assolutamente

Ecco quali sono gli esercizi da praticare per ottenere il risultato desiderato. In questo modo, si andrà a migliorare la propria postura.

eseguire esercizi con i pesi per sollevare seno
Gli esercizi che aiutano a sollevare il seno e renderlo tonico – galleriaborghese.it
  1. Flessioni (Push-Up). Le flessioni sono un allenamento efficace per rafforzare i muscoli pettorali e le braccia. Ecco come eseguirle correttamente: posizionarsi a faccia in giù con le mani appoggiate a terra, leggermente più larghe delle spalle; mantenere il corpo dritto e spingerlo verso l’alto piegando i gomiti; espirare mentre si spinge verso l’alto e inspirare quando si scende lentamente.
  2. Sollevamento pesi (Chest Fly). Questo esercizio si concentra sulla parte superiore dei muscoli pettorali. Si può fare con manubri, bottiglie acqua o una macchina specifica per il Fly pettorale. È necessario sdraiarsi su una panca con un manubrio in ciascuna mano e le braccia leggermente piegate; aprirle lentamente fino a sentire una leggera tensione nel petto; infine, riportare i manubri alla posizione di partenza.
  3. Plank con braccio sollevato. L’allenamento non solo rafforza i muscoli pettorali ma anche il cuore. Ecco in che modo eseguirlo: mettersi in posizione di plank, ma sollevando un braccio alla volta; mantenere il corpo diritto e impegnarsi a non perdere la stabilità.
  4. Isometria con palla. L’ultimo esercizio coinvolge i muscoli pettorali e può essere eseguito utilizzando una palla da fitness. Bisogna posizionare la palla tra le mani e premerla con forza mentre si stringe tra loro. Mantenere questa posizione isometrica per alcuni secondi, quindi rilasciare.

Per contribuire a migliorare la flessibilità, lo yoga può rivelarsi molto utile per la postura aiutando il seno ad essere più sollevato attraverso diversi esercizi tra cui la posizione del cobra e quella della faccia di mucca. È importante sottolineare che gli allenamenti in questione possono contribuire a migliorare la forma e il seno, ma non aumenteranno significativamente il suo volume. Tutto questo va affiancato ad una dieta equilibrata a uno stile di vita appropriato, che possa mantenere il corpo sano.

Impostazioni privacy