In pochi rintracciano le 4 differenze tra le due immagini: se tu ci riesci, sei un genio

Non è assolutamente semplice trovare le 4 differenze fra queste due immagini. Chiunque ci riesca potrebbe essere un portento.

Questo gioco piace proprio a tutti e può essere svolto anche in compagnia, avviare una sfida fra più persone infatti lo può rendere più avvincente e adrenalinico. Non sarà assolutamente semplice poter arrivare alla soluzione di questo test delle differenze, ma 4 sembrano proprio esserci, pur se ben nascoste. Solamente le persone maggiormente allenate e con una vista ben vigile riusciranno in poco tempo a scovarle, mettendo in evidenza tutto il loro talento in merito.

Trova le 4 differenze fra queste due immagini
Immagini simili, ma con 4 differenze da scovare – Galleriaborghese.it

Questo tipo di attività vi viene proposta come semplice passatempo e non ha alcun tipo di validità scientifica. Potrebbe essere un ottimo modo per poter trascorrere dei momenti di svago, magari tornando a dei giochi come questo che poco hanno a che fare con i videogame di ora e i quali ricordano quanto possa bastare poco per potersi divertire genuinamente.

Le immagini che vediamo hanno come protagonisti dei dinosauri, dei rettili perlopiù giganteschi e che appartengono agli ordini ornitischi e saurischi. Questi esseri hanno vissuto in un periodo che va dal triassico fino al cretaceo. Vi sono due specie ben definite di essi, ossia quella erbivora e quella carnivora, ma in ogni caso possono sembrare delle figure del tutto spaventose.

Svolgimento e soluzione del test sulle 4 differenze

Nella prossima immagine ci sono segnate con un cerchietto tutte le differenze fra questi due disegni che a primo impatto sembravano del tutto identici. In effetti, sono impercettibili, eppure esistono eccome e se ci concentriamo per bene si possono scovare. Servirà un minuto circa per poter arrivare all’agognata soluzione, anche se chi non è avvezzo a compiere attività del genere potrebbe metterci un po’ di più.

Trova 4 differenze fra queste due immagini di dinosauri
Soluzione al test delle differenze – Galleriaborghese.it

Dopo aver visto quest’ultima immagine si può ben comprendere che le differenze sono abbastanza evidenti, anche se ben nascoste. Partiamo dalla parte alta, in cui vi è un albero sulla sinistra e che ha la parte finale di un ramo del tutto diversa da quella dell’altra immagine. Passiamo, poi, alla coda di uno dei tre dinosauri presenti, ossia quello che si trova in primo piano. Infatti, si può ben vedere che la parte finale della coda differisce fra le due immagini.

Infine, passiamo al T-Rex, il quale è ben noto per avere i suoi arti anteriori molto più piccoli di quelli posteriori. In questo caso, però, ne manca proprio uno nell’immagine di destra, mentre è presente in quella di sinistra. Infine, l’ultima differenza avrà fatto stropicciare gli occhi a tanti di voi, giacché è del tutto impercettibile. Si tratta dell’arto sinistro del dinosauro in primo piano, il quale finisce con una zampa a cui manca un dito nell’immagine di destra.

Impostazioni privacy