In Campania c’è un oasi naturale con paesaggi fiabeschi: puoi visitarlo a soli 4 euro

La Campania nasconde una chicca davvero interessante: un posto in grado di mozzare il fiato e di farci sentire sospesi nel tempo.

Dobbiamo ammettere che tra le regioni più assalite dai turisti in estate non può non esserci anche la Campania. La stessa ha molto da offrire, cominciando dal suo capoluogo, la città di Napoli. Oltre ad un mare bellissimo, si possono visitare importanti centri di cultura, come ad esempio il Palazzo Reale, il Museo Nazionale di Napoli, il Castel dell’Ovo oppure fare una capatina al teatro San Carlo.

L'oasi in Campania
La Campania ti aspetta con un’oasi dir poco suggestiva – galleriaborghese.it

Una bellezza nascosta nel cuore della Campania, ecco il luogo che vi farà innamorare all’istante!

Se qualcuno vuole perdersi in un’atmosfera settecentesca non potrà fare a meno di recarsi a Caserta, dove è ubicata la famosissima Reggia. Tuttavia, la città nasconde un luogo incantato che fa quasi da contrasto a questo pezzo di storia. Prima di addentrarci nel vivo di questo posto, dobbiamo comprendere meglio dove ci troviamo, ovvero nell’Oasi del Cilento, una zona naturale che fa parte del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Posto fantastico nel cilento
Come raggiungere la meravigliosa oasi del Cilento – galleriaborgese.it

Tale oasi è stata riconosciuta come Patrimonio Mondiale dell’UNESCO ben 25 anni fa, ovvero nel 1998. Si tratta di un’area che prevede sia la zona costiera che quella dell’entroterra, una realtà naturale incontaminata e molto variegata. Questa sicuramente è una meta da prendere in considerazione da chi ama moltissimo la natura e desidera rilassarsi lontano dal frastuono della città.

Oltre a godere dei suoni della natura e del verde che ci circonda, si possono fare anche delle attività come le escursioni ed il trekking. Possiamo considerare questa zona come una sorta di angolo di paradiso, con tanto di piccole cascate, che sembrano uscite dalle fiabe, e di piscine naturali che invitano a rinfrescarsi un po’. La zona, poi, è ricca di sentieri e di ponti e la si può visitare con soli 4 euro!

Impostazioni privacy