I broccoli che compriamo in frutteria sono pieni di vermi e parassiti: ecco l’unico modo per eliminarli

Broccoli freschi ma con ospiti indesiderati? Scopri il metodo infallibile per liberare i tuoi broccoli da vermi e parassiti, garantendo freschezza e sicurezza nel tuo piatto.

Sono giunti nuovamente in scena i cavoli e i broccoli, autentici protagonisti della stagione. Questi deliziosi vegetali non solo deliziano il palato, ma sono anche un toccasana per la salute. Oggi vogliamo condividere con voi alcuni “segreti” su come lavarli accuratamente, assicurandoci di eliminare eventuali ospiti indesiderati, come vermi e parassiti, che potrebbero nascondersi tra le pieghe della verdura.

Il trucco per broccoli pronti e puliti
Broccoli a tavola: come eliminare vermini e parassiti per un pasto salutare – Galleriaborghese.it

Soprattutto quando li scegliamo biologici o non trattati, potrebbero nascondere piccoli inquilini, come vermi, bruchi e parassiti, rimasti aggrappati alla pianta fin dal momento della raccolta. Un ospite comune è la tignola della crucifera (Plutella xylostella). Sebbene non rappresenti una minaccia per la nostra salute, è preferibile liberarsi di loro prima di gustare i broccoli. Non si tratta di nulla di serio o pericoloso, ma certamente preferiamo non trovarci “ospiti” indesiderati nel nostro piatto.

Come eliminare vermi e parassiti dai broccoli

Il trucco consiste nel lavare accuratamente i broccoli per evitare di eventuali “intrusi”, alcuni dei quali potrebbero sfuggire all’occhio umano. Un semplice risciacquo sotto l’acqua corrente dopo un taglio sommario non è sufficiente. Se desideri assicurarti di eliminare ogni traccia di vermi e parassiti, ecco alcuni passaggi aggiuntivi che, fortunatamente, non richiedono uno sforzo eccessivo.

Broccoli come pulirli bene
Broccoli senza ospiti indesiderati: ecco come – Galleriaborghese.it

Per iniziare, è una buona abitudine acquistare broccoli biologici e imparare a selezionare quelli freschi. Basta dare un’occhiata al colore, che dovrebbe essere un verde scuro vibrante. Se il colore comincia a virare verso il giallo, è segno che il broccolo sta perdendo la sua freschezza. Prima di procedere con il lavaggio, occorre rimuovere la parte più dura del fusto e separa il resto del broccolo. Tagliate il gambo in senso longitudinale e al centro in pezzi più piccoli, creando una sorta di “forestina”, facendo attenzione a eliminare eventuali parti scolorite o danneggiate.

Dopo questo passaggio  immergete l tutto in una bacinella contenente 3 tazze d’acqua e 1 tazza di aceto. In alternativa, si può aggiungere un cucchiaio di sale ogni 2 litri d’acqua. Lasciare riposare il broccolo in questa soluzione per almeno 10, ma preferibilmente 20 minuti, quindi risciacqualo con acqua fredda. Se si ha a disposizione una spazzola a setole morbide, si può usarla per pulire ancora meglio i broccoli sotto l’acqua corrente.

Impostazioni privacy