“Ho voglia di lasciare il calcio”, addio a un campionissimo di Serie A

Il ritiro si avvicina per un grande campione, un giocatore che ha deliziato a lungo i tifosi di Serie A: l’annuncio è commovente

Un fulmine a ciel sereno è arrivato in questi giorni per gli appassionati di calcio nostrani. Un grandissimo calciatore, uno dei più talentuosi attaccanti che la Serie A abbia conosciuto negli ultimi vent’anni, si è lasciato andare a un annuncio clamoroso: ha intenzione di lasciare il calcio, e lo farà molto presto. Il ritiro è dietro l’angolo per il fuoriclasse che ha voluto condividere con tutti i suoi tifosi la sua scelta per cercare di far comprendere anche le sue ragioni.

Dries Mertens addio calcio annuncio
L’ex Serie A vicinissimo all’addio al calcio (LaPresse) – Galleriaborghese.it

Nonostante sia ancora un calciatore pienamente in attività, protagonista assoluto nel suo attuale club, capace di deliziare i tifosi con gol e magie straordinarie, Dries Mertens sente che il momento di dire basta al calcio è arrivato. A 36 anni compiuti e con un contratto in scadenza a giugno, l’ex Napoli ha voluto confessare la sua scelta in un’intervista al programma VTM Sergio Over de Grens.

Il tempo passa e lascia segni indelebili sul fisico. E se c’è chi, come ad esempio Ibrahimovic, ha faticato ad accettare il trascorrere inesorabile degli anni, Dries comprende benissimo come ciò che dieci anni fa non gli costava alcuna fatica oggi sia diventato un grande peso. Prima che sia troppo tardi, ha scelto quindi in completa autonomia di dire basta con il calcio giocato, con uno sport che gli ha dato moltissimo e che continua ad amare ancora follemente.

Mertens lascia il calcio: l’annuncio dell’ex Napoli

Magari può sembrare strano, ma ho veramente voglia di smettere con il calcio“, ha confessato senza troppi giri di parole il folletto belga. Giocatore sui generis e di grande personalità, ‘Ciro’ ha sempre amato questo mondo, ha sempre amato lo sport, ma sa bene che la vita da giocatore professionista richiede sacrifici che, con il passare del tempo, risultano davvero pesanti.

Lo ha spiegato anche in questa occasione l’attaccante del Galatasaray, senza girarci troppo attorno: “Il mio è il lavoro più bello del mondo, ma non vedo l’ora di avere più libertà. Voglio trovare pace e diventare un buon padre di famiglia“.

Mertens lascia il calcio
Mertens annuncia il ritiro: la confessione dell’ex Napoli (LaPresse) – Galleriaborghese.it

Pur non sapendo cosa accadrà al termine della sua carriera, Dries è convinto che il momento di appendere gli scarpini al chiodo sia arrivato. Anche perché, nonostante in Turchia stia continuando a disputare ottime partite, sente di aver ormai perso la brillantezza di un tempo: “A quest’età diventi più lento e fisicamente le cose vanno peggio. Prima non avevo nemmeno bisogno di riscaldarmi, ora invece è necessario“.

Salvo clamorosi ripensamenti, dunque, si chiuderà a giugno l’avventura da calciatore di Mertens. Un nome che in Serie A in pochi dimenticheranno, grazie a 113 gol e 66 assist, e più in generale alle 148 reti con la maglia del Napoli in tutte le competizioni in ben nove indimenticabili stagioni (miglior marcatore azzurro di tutti i tempi). Numeri da vero fuoriclasse, da leggenda del calcio partenopeo e non solo. Statistiche, o meglio emozioni, che rimarranno indelebili nel cuore di tantissimi tifosi.

Impostazioni privacy