Hanno visto il film Barbie e ora stanno lasciando mariti e fidanzati: le donne hanno cambiato visione della vita

Può un semplice film farti riflettere e portare a prendere decisioni drastiche sulla tua vita? È quello che sta succedendo a molte donne dopo aver visto Barbie.

Barbie si conferma essere un film da record per quanto riguarda i numeri del botteghino. Dopo le prime due settimane dall’uscita nelle sale, la pellicola diretta da Greta Gerwig ha incassato negli Usa ben 93 milioni di dollari. Cifre che aumentano a dismisura se si pensa ai diversi paesi in cui è stato distribuito: per quanto riguarda gli incassi globali, il film è arrivato a 775 milioni. Ciò si traduce in un numero impressionante di persone che sono andate al cinema per vederlo.

Le donne che hanno lasciato i loro partner dopo aver visto Barbie
Dopo aver visto il film Barbie, in tante hanno iniziato a lasciare fidanzati e mariti (Ansa) – galleriaborghese.it

Il film sta lanciando anche diverse mode. Se per realizzarlo era finita la vernice rosa, in tantissimi si stanno presentando alle proiezioni vestiti di questo colore. È la pink mania che impazza e che ha contagiato anche le celebrity, che hanno indossato outfit tutti rigorosamente della tonalità dell’anno. Nel guardaroba non può mancare un capo che racchiuda tutte le sue sfumature, dal cipria al fucsia neon. Ma non solo, a subire un incremento di vendite sono state anche le Birkenstock, con il +110% di scarpe comprate.

Barbie, un film sulla parità di genere

Ma di cosa parla il film che sta portando diverse persone anche a ritornare al cinema per rivederlo? La pellicola, che dura circa due ore, catapulta lo spettatore nel mondo di Barbie. L’attrice che la interpreta (Margot Robbie) ci porta a Barbieland, una sfavillante società matriarcale, dove tutte le Barbie hanno una vita perfetta: successo e un lavoro di prestigio. Esse sono medici, avvocati e politici in carriera. In questa società sono gli uomini, come Ken (Ryan Gosling), ad occuparsi delle attività creative e a vivere in funzione delle donne.

Le donne che hanno lasciato i loro partner dopo aver visto Barbie
Le coppie “scoppiate” dopo Barbie – galleriaborghese.it

Un giorno Barbie inizia a riflettere sulla sua esistenza e ad avere pensieri ‘umani’ come quello sulla mortalità. Comincia a sentirsi imperfetta ed emarginata. Si rivolge così alla saggia ‘Weird’ Barbie (Kate McKinnon) che le consiglia di andare alla scoperta del mondo reale. Qui noterà come il ruolo della donna sia totalmente diverso da quello presente in Barbieland. Nel suo viaggio sarà accompagnata da Ken, che si era nascosto nella sua decappottabile pur di non farla partire da sola.

Molte ragazze dopo aver visto il film stanno lasciando i loro fidanzati o mariti. La pellicola, come scritto da diversi utenti sui social, le sta dando la forza per capire cosa realmente vogliono. Barbie infatti mette sono la lente di ingrandimento le disparità di genere presenti nelle nostre società. Guardare questo film può aiutare a farci comprendere alcune dinamiche stereotipate nei rapporti uomo-donna e far sì che questi finiscano.

In molti stanno utilizzando Barbie come test: se si vestono di rosa, vanno al cinema contenti e ridono degli stereotipi che li riguardano senza negare o sminuire l’esistenza del patriarcato, allora sono i compagni giusti. Altrimenti, meglio cercare un altro ‘Ken’.

Impostazioni privacy