Ponza, le grotte sono una tappa da non perdere

Le grotte a Ponza, ovvero le grotte di Pilato, possono essere visitate quest’estate. Ecco le informazioni su una meta molto ricercata!

Chi le ha visitate le ha definite un fascino indescrivibile, se ti trovi in vacanza da queste parti, ovvero in provincia di Latina, non puoi non inserire nel tuo itinerario le grotte a Ponza.

vista delle grotte di PIlato
Come visitare le grotte di Pilato a Ponza e alcune curiosità – Galleriaborghese.it

Stiamo parlando di uno dei siti archeologici più belli da visitare in Italia, le grotte di Pilato sono un complesso di caverne di epoca romane, scavate proprio a livello del mare, motivo per cui per poterle raggiungere è doveroso prendere una barca.

La vasca principale ha ben 5 aperture, in epoca romana erano chiuse da saracinesche che permettevano comunque il riciclo dell’acqua e il trasferimento dei pesci.

Come visitare le grotte a Ponza

Siamo in provincia di Latina, se ti trovi ad esempio in vacanza al San Felice Circeo, potrai raggiungere l’isola di Ponza e trascorrere una giornata in mare alla scoperta della sua storia e alcune curiosità.

vista di Ponza
Ponza, non puoi non visitare questa bellezza – Galleriaborghese.it

Le grotte di Pilato sono 5 grotte di epoca romana. Perché si chiamano in questo modo? Secondo la leggenda il loro nome deriva da Ponzio Pilato che da giovane venne inviato proprio in questa zona per sedare una rivolta. A quanto pare il giovane romano riuscì nella sua missione così venne premiato dal Senato.

In epoca romana vennero utilizzate come peschiere, sono scavate nel tufo e collegate da cunicoli sottomarini che di conseguenza si uniscono ad una vasca esterna. Le grotte di Pilato sono anche conosciute con il nome di Antico Murenaio Romano, questo perché i pesci che venivano allevati nelle grotte erano proprio le murene.

Una curiosità che in pochi sanno riguarda l’imperatore Augusto: il fondatore dell’impero romano fece costruire un’incantevole villa Romana proprio al di sopra delle peschiere. Poco più di 20 anni fa, nel 1997, fu rinvenuta una statua di marmo di epoca romana.

Se ti trovi nei pressi dell’isola, sappi che è una tappa che potrà rendere la tua vacanza ancora più unica ed emozionante! Una volta arrivato all’isola di Ponza, potrai informarti su come effettuare una visita per immergerti nella natura e ammirare le grotte da vicino. Per poterle visitare puoi acquistare dei biglietti per delle escursioni con tanto di tour dell’isola. In alternativa puoi noleggiare una piccola barca e recarti sul posto.

Gestione cookie