Gravi accuse contro Gino Paoli: rimangono tutti senza parole per l’accaduto

Gino Paoli accusato senza pietà: nessuno si aspettava una cosa del genere. Ecco cosa è successo, i dettagli della vicenda.

Uno dei cantautori che ha fatto la storia della musica italiana e che, ancora oggi, è presente nel mondo dello spettacolo in maniera attiva (spesso ospite di Che tempo che fa): stiamo parlando proprio di lui, Gino Paoli. Il talento di Gino Paoli è rimasto nella storia per via delle sue importanti canzoni e collaborazioni con diversi personaggi come Lauzi, Tenco, De Andrè, Bindi e i fratelli Reverberi. Ultimamente, delle accuse mosse nei confronti del cantautore lasciano tutti senza fiato: ecco cosa è successo.

gino paoli accusato
Le accuse mosse a Gino Paoli- Credit Ansa- galleriaborghese.it

Originario del Friuli Venezia Giulia, Paoli è uno dei pilastri della musica che in cinquant’anni ha cambiato radicalmente questo settore lasciandoci delle perle musicali di qualità eccelsa. Tra i brani che hanno fatto la storia ve ne sono diversi tra cui:  Il cielo in una stanza, Senza fineLa gatta, Sapore di saleUna lunga storia d’amoreQuattro amici… 

Tra tutti i suoi pezzi, La Gatta è stato il brano che gli ha regalato la notorietà; ha venduto oltre 100 mila copie. Gino Paoli, giovanissimo non amava moltissimo studiare e preferiva suonare il pianoforte componendo delle graziose melodie.

Gino Paoli, le accuse mosse su di lui sono gravi: ecco cosa è accaduto

Nel corso della sua carriera, Gino Paoli ha lasciato il mondo dello spettacolo incantato dalla sua voce, dal suo talento e dalla sua professionalità che gli hanno assicurato una grande evoluzione nel mondo della musica. Oggi non lavora più come un tempo ma negli anni Novanta possiamo ricordare il prezioso contributo che dette al noto Festival di Sanremo, aiutando per l’appunto gli artisti emergenti.

gino paoli gravi accuse
Gravissime accuse contro Gino Paoli – Credit Ansa- galleriaborghese.it

Nell’ultimo ventennio, infatti, Gino Paoli ha proposto agli artisti alcuni remix dei suoi stessi brani che si sono rivelati davvero un successo mediatico.

Circa la kermesse più importante del mondo dello spettacolo, il Festival di Sanremo, Gino Paoli è salito sul palco dell’Ariston solo 6 volte e in una di queste, nel 2018, con Danilo Rea. Nel 2023 è stato il super ospite voluto fortemente da Amadeus, direttore artistico e conduttore.

Nonostante sia stato fortemente voluto, Paoli è stato duramente attaccato dal popolo del web per via della sua età avanzata. Secondo alcuni, avendo una certa età Paoli avrebbe dovuto restare a casa, lasciando il palco dell’Ariston ai più giovani. A difenderlo è intervenuto Fiorello, che ha usato parole molto dure:

“Vorrei rivolgermi a quella parte del web che fa battutone su Sanremo, è razzismo anagrafico. Ha più diritto un ventenne di stare a Sanremo che un ottantenne? Non ha diritto Gino Paoli per quello che ha dato alla musica italiana a 88 anni?“.

Impostazioni privacy