Giuntoli ha deciso: torna Conte, 12 milioni sul tavolo

Colpo di scena in casa Juventus, Giuntoli può riportare Antonio Conte sulla panchina bianconera. Pronta l’offerta

La rivoluzione continua in casa Juventus. Passo dopo passo, le cose sono destinate a cambiare. Dopo essersi regalata un nuovo assetto societario e una nuova dirigenza di grande esperienza, il club bianconero  potrebbe cambiare anche la guida tecnica.

Conte alla Juventus offerta Giuntoli 12 milioni
Giuntoli vuole riportare Conte alla Juve (Ansa) – Galleriaborghese.it

Il futuro di Max Allegri potrebbe essere lontano da Torino e il sogno, nemmeno troppo proibito, di Cristiano Giuntoli resta uno solo: Antonio Conte. Paradossalmente lo stesso del suo ex presidente, Aurelio De Laurentiis.

Il dado è tratto? Forse no. Probabilmente Allegri e i suoi estimatori possono ancora coltivare un briciolo di speranza. Gli ultimi risultati della squadra bianconera (un punto in tre partite, peraltro in casa contro l’Empoli) hanno però riportato a galla molte delle critiche che, a suon di vittorie, il tecnico sembrava aver sepolto e zittito una volta per tutte.

I sette punti di distacco dall’Inter, con i nerazzurri che devono ancora recuperare una partita, sono tanti, forse troppi per poter continuare a coltivare sogni scudetto, ed è per questo motivo che Giuntoli starebbe guardando con attenzione al futuro, con l’idea fissa di riportare a Torino un allenatore perennemente affamato di vittorie come Antonio Conte.

Conte alla Juventus, offerta super di Giuntoli

A chi ha il DNA bianconero come l’allenatore leccese, il popolo juventino può perdonare tutto, anche un biennio all’Inter. D’altronde, Conte è un professionista e ha fatto solo i suoi interessi. Ma i suoi sentimenti per la Juventus sono rimasti sempre intatti e la sua voglia di tornare, un giorno, per continuare il lavoro lasciato in sospeso è sempre parsa evidente.

Per questo motivo il suo ritorno, reso ancora più intrigante per i tifosi dalle recenti dichiarazioni sulla voglia di vincere la Champions League, non è così remoto come poteva apparire fino a poche settimane fa, quando sembrava destinato a squadre come Roma, Napoli o Milan.

Giuntoli lo vuole con sé a Torino, e stando a quanto riferito da alcune indiscrezioni di mercato avrebbe già preparato un’offerta da sottoporgli. Di base potrebbe presentare un biennale con opzione per un ulteriore anno, o in alternativa un triennale. Ciò che sorprende è però lo stipendio.

Conte ritorno Juve addio Allegri
Antonio Conte, la Juve lo rivuole (Ansa) – Galleriaborghese.it

Pur di riavere Antonio Conte, la Juventus sarebbe pronta a spingersi su un ingaggio compreso tra i 3 milioni e mezzo e i 4 milioni e mezzo annui. Uno compenso decisamente inferiore rispetto a quello percepito da Conte nelle sue ultime esperienze e anche da quello attualmente garantito ad Allegri, e quindi in linea con il riassestamento dei conti della società.

Apparentemente sembrerebbe un’offerta irricevibile. Tuttavia, la sensazione è che mai come in questo momento il tecnico salentino abbia voglia di vivere una nuova avventura bianconera e che a convincerlo davvero, più che l’aspetto economico, sarà solo ed esclusivamente quello progettuale. In altri termini, un mercato degno della sua fama e della sua voglia di vincere tutto.

Impostazioni privacy