Giovanna Mezzogiorno ricoverata d’urgenza: cosa è successo all’attrice

L’attrice Giovanna Mezzogiorno è stata ricoverata d’urgenza. Ecco cosa è successo, i fan sono rimasti senza parole.

Una delle più brave interpreti nel panorama artistico italiano. Un’attrice, nella cui carriera, appaiono pellicole di grande prestigio. Giovanna Mezzogiorno ha recitato in innumerevoli film, lavorando con registi molto famosi. Figlia d’arte di Vittorio Mezzogiorno e Cecilia Sacchi, cresciuta in un ambiente artistico fervente, con il culto della bellezza, fin da bambina Giovanna immagina di diventare attrice.

ecco cosa è accaduto a Giovanna Mezzogiorno
Il racconto drammatico di Giovanna Mezzogiorno- (foto Ansa)- Galleria Borghese.it

Dopo gli studi, comprende che la sua vera strada è la recitazione e non solo perché i suoi genitori sono attori di grande fama. Il talento di Giovanna è tangibile e i registi non tardano a notarlo. Esordisce dapprima a teatro nel 1995 per poi debuttare al cinema nel 1997 con Il viaggio della sposa, sotto la regia di Sergio Rubini. Nel 2000 compare nel cast della serie televisiva francese I miserabili. Con il ruolo da protagonista nell’Ultimo Bacio di Gabriele Muccino raggiunge l’apice del successo.

Una carriera in continua ascesa, tanto che non sembra possibile menzionare tutte le pellicole alla quale ha preso parte. Tuttavia a partire dal 2012 circa sembra essere iniziata una fase discendente per l’attrice. Nonostante il suo talento, Mezzogiorno ha iniziato a comparire sempre meno sia sul piccolo che sul grande schermo. Scelta personale? Tutt’altro, Giovanna non è stata più chiamata dai registi per un motivo ben preciso.

La donna nel 2011 è diventata madre di due gemelli e questo l’ha portata a perdere la forma fisica di un tempo. Tuttavia un attore è prima di tutto un artista con un suo talento e l’aspetto fisico dovrebbe interessare solo per incarnare le caratteristiche di un dato personaggio. Purtroppo, però, la protagonista de La bestia nel cuore è stata vittima di una vera e propria discriminazione che le ha causato non pochi problemi.

Il dramma di Giovanna Mezzogiorno: ha rischiato di morire per seguire il demone della perfezione

Una donna indubbiamente bella, oltre che una professionista qualificata: Giovanna Mezzogiorno sembrerebbe perfetta così come è. Eppure per alcuni canoni non lo era. Non lo era più perché era ingrassata. I chili in più sul corpo sono diventati una zavorra della quale doveva per forza liberarsi. Doveva dimagrire a tutti i costi, anche se non avesse voluto, doveva farlo per tornare a lavorare. Dopo la nascita dei suoi figli, infatti, il suo telefono ha iniziato a squillare sempre meno.

cosa è successo a Giovanna Mezzogiorno
Giovanna Mezzogiorno al Festival del Cinema di Roma- (foto Ansa)-Galleria Borghese.it

Si inventarono che non fossi più la stessa, che fossi malata o che mi drogassi” ha raccontato costernata. Oggi appare più in forma che mai, mostrando un corpo asciutto. Il percorso di dimagrimento non è stato affatto facile ed ha dovuto pagare un costo anche molto alto. La donna, infatti, ha riferito di aver avuto non poche difficoltà nell’intraprendere una dieta sana dopo la nascita dei figli.

Ricoverata d’urgenza perché ha smesso di mangiare

La stanchezza e lo stress l’hanno spinta a mangiare più del dovuto e per anni è stata bloccata in un circolo vizioso. Tuttavia svela di aver provato diverse diete, ma che nessuna di essa fosse andata a buon fine. Data la necessità di perdere peso, ha scelto la soluzione più drastica, smettendo di mangiare.

giovanna mezzogiorno ricoverata
Giovanna Mezzogiorno ha rischiato la vita nel tentativo di perdere peso. Foto: ANSA – galleriaborghese.it

Un regime alimentare così strano l’ha esposta a grandi rischi. Difatti dopo aver provato per un periodo a cibarsi il meno possibile il suo corpo ne ha risentito. Sono stata ricoverata d’urgenza” ha detto Mezzogiorno, facendo comprendere quanto possa essere pericoloso l’ideale di magrezza a tutti i costi.

Una storia, la storia di una donna prima che di un’attrice che ci fa comprendere quanto sia effimero il mondo in cui viviamo. Un sistema in cui una persona ha rischiato il morire solo per rincorrere un canone estetico.

Impostazioni privacy