Gigi D’Alessio, il dolore più grande della sua vita: era poco più di un bambino

Gigi D’Alessio regala grandi emozioni ai suoi fan, ma anche lui ha i suoi tormenti: in un’intervista ha rivelato il dolore più grande vissuto, ed era giovanissimo.

La musica è amore, sentimento, ricordo, la voglia di manifestare ciò che si sente e permettere agli altri di percepire quelle sfumature. Gigi D’Alessio ha fondato proprio su questi sostantivi la sua carriera, ma mettendoci un senso d’appartenenza e delle radici ben riconoscibili che gli hanno permesso di essere amatissimo dal suo pubblico.

Gigi D'Alessio, il dolore più grande della sua vita: era poco più di un bambino
Gigi D’Alessio, il dolore più grande della sua vita: era poco più di un bambino (Foto Ansa) – galleriaborghese.it

La sua voce è inconfondibile, i suoi pezzi ci hanno fatto ballare, cantare, gioire e anche un po’ piangere ed è così anche per il suo ultimo album, che sta avendo un grande successo, dal titolo 24.02.1967. Il cantautore sembra aver messo alle spalle l’insuccesso al Festival di Sanremo e ora il vento è tornato a soffiare nella giusta direzione. E poi ha deciso di cimentarsi in un’esperienza tutta nuova, quella di conduttore di ‘Made in Sud‘, in cui sta regalando molti sorrisi e si sta divertendo in prima persona.

D’Alessio l’ha rivelato a ‘Famiglia Cristiana’ nel corso di un’intervista, in cui ha mostrato anche le sue debolezze. Ha raccontato i momenti difficili nella sua crescita, per esempio: “Ho sofferto per i pregiudizi nei miei confronti da parte di chi magari non aveva ascoltato nemmeno una mia canzone“. Ma è sicuramente un altro l’evento più difficile da metabolizzare, se è possibile farlo.

Gigi D’Alessio ricorda la madre: “Mi mancherà sempre”

Il brano ‘La prima stella‘, quello che il cantautore ha portato a Sanremo, in realtà è una lettera indirizzata a sua madre, che Gigi ha perso quando aveva solo 18 anni. Ne è passato di tempo, ma non basta mai.

Gigi D'Alessio ricorda la madre: "Mi mancherà sempre"
Gigi D’Alessio ricorda la madre: “Mi mancherà sempre” (Foto Ansa) – galleriaborghese.it

D’Alessio non può rassegnarsi al fatto che sua mamma non abbia potuto vedere la sua ascesa e tutto il suo percorso artistico: “Ho scritto la canzone per raccontarle di questo mondo dove c’è gente pronta a uccidersi per uccidere altre persone, ma dove forse con i progressi della scienza ora lei avrebbe sconfitto il brutto male che se l’è portata via“. La donna aveva solo 50 anni, quanti ne ha ora suo figlio. E ha anche svelato: “In questi anni sono addirittura diventato nonno, ma mamma mi mancherà sempre“. Come non credergli, ma comunque siamo certi che ora sarebbe pienamente orgogliosa di lui.

Impostazioni privacy