GF, Cesare Buonamici bocciata? La decisione di Mediaset sul futuro della giornalista

Il Grande Fratello sta per terminare e anche partecipazione della sua opinionista Cesara Buonamici: tornerà anche lei l’anno prossimo, oppure ci sarà un cambio di rotta? Ecco cosa ne pensa Mediaset.

E pensare che la prima edizione – quella del 14 settembre 2000, una vita fa – durava “appena” 100 giorni. Sicuramente si trattava di un’altra televisione, di un altro mondo; i social ancora non esistevano e gli inquilini della Casa più spiata d’Italia erano davvero degli sconosciuti. Per questa diciassettesima edizione si è optato per una formula ibrida: un po’ di Vip (o presunti tali) e un po’ di Nip (o presunti tali). È anche tra le più lunghe: è iniziata l’11 settembre 2023 e si concluderà il 25 marzo 2024 per un totale di sei mesi e mezzo di “reclusione”.

Cesara Buonamici
Cesara Buonamici presenta un evento – fonte Ansafoto (www.galleriaborghese.it)

Dati gli ascolti non proprio brillanti – la media provvisoria si attesta attorno ai due milioni e 443 mila telespettatori – in molti si domandano se sia il caso di continuare con questo reality, che dimostra i segni del tempo e che pare non sia particolarmente apprezzato neanche dagli addetti ai lavori, come ha scritto il critico Aldo Grasso su Il Corriere della Sera, definendo il GF “sgangherato laboratorio dell’errore e dell’orrore“.

Gli intenti del Presidente Mediaset, Piersilvio Berlusconi, erano tutt’altri: non a caso è stata chiamata come opinionista Cesara Buonamici, giornalista del Tg5 e certamente lontana da un certo tipo di intrattenimento televisivo.

Cesara Buonamici fatta fuori dal Grande Fratello? Ecco la verità

Visto che il Grande Fratello sta per finire, il quotidiano Libero è andato a intervistare colei che appunto era stata chiamata per nobilitare un programma che aveva bisogno di una rinfrescata, dato che sono passati 24 anni dall’esordio. Sicuramente Cesara Buonamici non si è tirata indietro e ha portato il suo mondo misurato e mai sopra le righe nel commentare ciò che accade nella Casa. Nell’intervista non si è dimostrata particolarmente dispiaciuta per le critiche, pur ammettendo di non aver “ben compreso la natura di quelle righe” (riferendosi al commento di Aldo Grasso).

Cesara Buonamici
Cesara Buonamici sorridente ad un evento pubblico – fonte Ansafoto (www.galleriaborghese.it)

Di una cosa è certa: il programma le mancherà visto che “è stata un’esperienza lunga, ma è anche vero che era diventato un elemento presente nel ritmo della vita professionale. Ti abitui e vai avanti. Di sicuro mancherà qualcosa alla fine…” Per rispetto ai concorrenti non ha voluto esprimere preferenze, ma ha definito il Gf come un esperimento sociale, visto che in certe condizioni – l’ambiente chiuso, le telecamere, la mancanza della quotidianità – vengono fuori le personalità dei concorrenti.

La domanda di rito è quindi d’obbligo: lo rifarà? La Buonamici lascia intendere che per lei la porta è aperta: “Una scelta che spetta all’azienda. Io posso solo dire di essermi trovata bene”. Per capire la volontà del Presidente Piersilvio Berlusconi bisognerà allora pazientare ancora un po’.

Impostazioni privacy