Fa male mangiare la pizza a cena? Fa ingrassare? Ecco la verità che ti toglie ogni dubbio

Mangiare la pizza a cena fa male? Fa ingrassare? Ecco la verità definitiva in merito ad un quesito che si pongono in tanti.

La pizza è un alimento estremamente apprezzato a cui in pochi riescono a resistere. A tal proposito, però, in tanti si chiedono se mangiarla a cena possa fare male e causare un aumento di peso. A tal proposito, è intervenuta la dietista Patrizia Gaballo.

Mangiare pizza a cena fa male? La verità
La pizza è un alimento particolarmente amato, ma cosa succede se si mangia la sera – galleriaborghese.it

L’esperta in particolare ha voluto chiarire quelle che sono le caratteristiche nutrizionali della pizza e dunque quelle che possono essere le conseguenze connesse all’abitudine di mangiare l’alimento in questione la sera. Ecco tutto ciò che c’è da sapere.

Pizza, si può mangiare a cena? La risposta della dietista

La pizza è un cibo amato praticamente da tutti per via del suo sapore unico e inimitabile. Molte persone, tra l’altro, sono solite concedersi il piacere di mangiarla praticamente ad ogni ora del giorno. A tal proposito, l’esperta dietista Patrizia Gaballo è intervenuta per rispondere ad un quesito che si pongono in tantissimi: “Mangiare la pizza la sera fa male? Fa ingrassare?

Mangiare pizza a cena fa male? La verità definitiva
La pizza a cena può causare problemi digestivi – galleriaborghese.it

Tanto per cominciare, secondo la Gaballo la pizza può essere considerata come un piatto unico dal momento che apporta i tre macronutrienti: carboidrati, grassi e proteine. Ciò detto, però, ha anche precisato che risulta essere poca bilanciata in quanto è particolarmente ricca di grassi. Senza contare poi che l’elevata presenza di sodio può esporre al rischio di contrarre malattie di natura cardiovascolare.

Di conseguenza, si consiglia di consumare la pizza non più di una volta a settimana. In riferimento all’abitudine di mangiare l’alimento a cena, poi, l’esperta ha spiegato che potrebbe influire negativamente sulla digestione. Ciò vale soprattutto per chi soffre di acidità di stomaco come anche di reflusso. A causa della presenza di glutammato monosodico nelle farciture della pizza, infatti, si rischia di favorire la produzione di acido cloridrico.

Si tratta di un acido gastrico che può risalire nell’esofago e provocare disturbi particolarmente fastidiosi. Questo fenomeno risulta essere ancor più comune nel momento in cui si opta per una pizza farcita con salumi come, ad esempio, il prosciutto. Sono, difatti, di ingredienti particolarmente ricchi di grassi saturi che aumentano il pericolo che possano risalire gli acidi e causare disturbi nella digestione e annesso gonfiore.

In ultima analisi, la Gaballo ha spiegato che mangiare pizza la sera può anche causare il rischio di insonnia. Questa abitudine apparentemente innocua, quindi, può rendere difficile riposare bene. L’elevato apporto di sodio finisce per stimolare la sete durante le ore notturne e spingere ad alzarsi più volte. La presenza piuttosto importante di proteine e amidi, infine, può generare pesantezza e causare disturbi del sonno.

Impostazioni privacy