Era una delle ragazze più amate di Non è la Rai: poi l’addio alla tv, l’oblio e il nuovo lavoro

Sono passati ormai più di 30 anni dalla trasmissione cult “Non è la Rai”. Lei era una delle ragazze più amate, ma che fine ha fatto?

Chi è cresciuto negli anni Novanta ricorda con nostalgia “Non è la Rai”. La trasmissione, targata Mediaset, è diventata un cult dell’epoca, nonché uno dei programmi più visti e amati di allora. Molti adolescenti di allora addirittura facevano migliaia di chilometri pur di raggiungere le loro beniamine negli studi di Roma, dove venivano girate le puntate del varietà pomeridiano.

Non è la Rai, che fine hanno fatto le ragazze
Sigla non è la Rai (Foto Youtube.it @l’archiviodiartech) Galleriaborghese.it

Il programma era innovativo per l’epoca, perché era un programma popolato di ragazze, che erano protagoniste attive dello show. A quei tempi erano poche le giovani donne con ruoli simili in televisione, poiché l’immagine più diffusa per le ragazze più giovani era quella della valletta. Il programma era precursore dei moderni talent, non ricalcava quel genere, in quanto le ragazze cantavano spesso in playback anche se alcune partecipanti avevano prestato la loro vera voce.

Che fine ha fatto Eleonora Cecere? Eccola oggi dopo Non è la Rai

La trasmissione Non è la Rai anticipava TikTok, poiché le ragazze si destreggiavano in lip sync e balletti davanti alla telecamera, diventando popolari e amate come le influencer di oggi. Per questo lo show cult di Gianni Boncompagni può definirsi moderno, anche se oggi con l’era di internet e le influencer sarebbe difficile riproporlo. Sono tante comunque le attrici famose che sono passate attraverso questo programma, come Ambra Angiolini (attuale giudice XFactor), Laura Freddi, Miriana Trevisan e tante altre.

Eleonora Cecere, eccola oggi
Eleonora Cecere oggi – (Credit Storie Italiane Rai2) Galleriaborghese.it

Alcune di queste si sono affermate nel mondo dello spettacolo, ma altre hanno cambiato vita ritirandosi dai riflettori. Tra queste Eleonora Cecere, che oggi ha 45 anni ma allora era una ragazzina bionda e con i capelli ricci. Lei era una delle più amate dalle adolescenti e più desiderate dai ragazzi. Oggi ha cambiato vita e fa la vigilantes, come ha dichiarato in una recente intervista.

La Cecere fino a qualche anno fa ha lavorato come attrice al teatro, ma la pandemia ha frenato la sua carriera artistica. Così ha trovato lavoro come vigilantes, per contribuire alle spese di famiglia. Lo ha raccontato recentemente a Storie Italiane, il programma condotto da Eleonora Daniele su Rai2. Davanti alle telecamere ha difeso il suo ruolo a “Non è la Rai”. “Noi studiavamo recitazione, danza canto – dice la Cecere -, è stata per noi una bella scuola. Arrivavamo là la mattina alle 8”.

Impostazioni privacy