È meglio evitare di bere la Coca-Cola Zero: l’annuncio della Iarc fa tremare tutti

La Coca-Cola è la bibita più amata da tutte le generazioni, un’invenzione geniale che rende carichi e rinfresca, ma i nuovi studi non promettono nulla di buono per quanto riguarda la versione Zero.

Se parlassimo con un nutrizionista ovviamente bandirebbe senza ombra di dubbio l’assunzione di Coca-Cola, soprattutto nei più piccoli. Zucchero in dosi eccessive e tantissima anidride carbonica: nessuno conosce la ricetta segreta della Coca-Cola, ma senza ombra di dubbio non è un toccasana.

Coca-Cola Zero
Coca-Cola Zero, fa male? Cosa dicono i nuovi studi – Galleriaborghese.it

In ogni caso c’è anche da considerare che bevuta sporadicamente non è una bibita che porta grandi problemi, si tratta di cibo non sano, sicuramente, come tutto il resto delle bevande gassate, ma se si considera anche l’assunzione di tutte le bevande alcoliche, e anche la frequenza, è chiaro che il problema non sembra essere la Coca-Cola.

Negli anni, la maggior parte delle aziende che produce bevande gassate ha deciso di intervenire sui prodotti per permetterne l’assunzione a tutti, anche coloro che hanno paura di ingrassare per i troppi zuccheri, le persone che soffrono di obesità e via dicendo. Hanno così inventato una versione ‘zero’ della bibita originale, con la quale è più facile allettare un pubblico più attento alla linea con un’etichetta che spiega che non solo la bibita è diventata zero zuccheri, ma anche zero calorie. Il segreto di tutto ciò è proprio l’aspartame.

Attenzione alla Coca Cola zero: nuovi studi sull’aspartame creano dubbi, manca ancora l’ufficialità

L’aspartame sta per essere ufficialmente classificato come possibile cancerogeno dalla Iarc, l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms). L’indiscrezione è stata rivelata alla Reuters da due fonti a conoscenza della decisione e sembrerebbe mancare solo l’annuncio ufficiale. L’aspartame è un dolcificante artificiale utilizzato in tutto il mondo per diverse tipologie di prodotti ma soprattutto per le bibite senza zuccheri.

Coca Cola Zero, cos’è l'aspartame e perché potrebbe essere ritirato
Coca Cola Zero, cos’è l’aspartame – galleriaborghese.it

Da decenni i medici nutrono il sospetto che sia cancerogeno ma a quanto pare fino a questo momento fino a una certa dose è ancora legale utilizzarlo perché non si avevano abbastanza prove per bloccarne l’utilizzo. Ora, a distanza di due decenni dai primi studi che scatenarono non pochi dubbi, dopo aver esaminato 1.300 studi scientifici, la Iarc sembra aver raccolto abbastanza prove per poter inserire l’aspartame nel gruppo 2B dei possibili cancerogeni.

Si aspetta il 14 luglio per avere notizie ufficiali sulla questione che riguarderebbe anche l’enorme colosso Coca Cola e la sua versione ‘zero’.

Impostazioni privacy