D’Urso e l’addio a Mediaset, solo ora la verità: parla un collega. Cosa succedeva dietro le quinte

Barbara D’Urso e l’addio a Mediaset, parla un collega e racconta cosa succedeva dietro le quinte: ecco tutta la verità.

La conduttrice ha lasciato tutti senza parole dopo l’addio a Mediaset, ma ecco che emergono particolari e retroscena sul suo percorso a Cologno Monzese. In particolare un collega ha messo in evidenza cosa accadeva dietro le quinte durante i suoi programmi e cosa vedevano tutti: la verità inaspettata.

Barbara D'Urso
Barbara D’Urso – Galleriaborghese.it

Dopo l’uscita di scena di Barbara D’Urso da Mediaset, sono stati tantissimi i personaggi del mondo dello spettacolo che hanno raccontato retroscena e aspetti inediti sulla presentatrice. Qualcuno ha usato aureole negative mentre qualcun altro ha messo in evidenza aspetti positivi della protagonista del pomeriggio italiano: ecco cosa è emerso.

Barbara D’Urso e quello che accadeva dietro le quinte: le parole inedite del collega della conduttrice

L’addio di Barbara D’Urso a Mediaset ha creato un vero e proprio polverone mediatico che a distanza di mesi ancora non si è placato. Moltissime le critiche che sono piovute addosso alla conduttrice, ma c’è anche qualcuno che ne ha messo in evidenza aspetti positivi e retroscena inediti.

Durante i tempi di Mattino Cinque, nel 2017, infatti il collega ha collaborato con lei per un programma di attualità mattutino per poter combatter la guerra di ascolti con la Rai, ovvero con il programma Unomattina. La p+resentatrice ha impersonato il buongiorno di Biscione per anni per poi passare alla fascia pomeridiana e anche alla prima serata. Tutto però si è concluso con l’addio della presentatrice.

barbara d'urso pomeriggio cinque cosa succedeva dietro le quinte
Cosa succedeva dietro le quinte-Foto Ansa-Galleriaborghese.it

Doloroso e inaspettato l’addio di Barbara D’Urso a Mediaset ha messo in evidenza decisamente un a situazione clamorosa e ha lasciato tutti di stucco. Dopo tanti anni infatti Claudio Brachino, collega della D’Urso ai tempo di Mattino Cinque, ha voluto dire cosa succedeva dietro le quinte quando collaborava con la conduttrice. Il giornalista, oltre trent’anni di carriera in Mediaset con programmi come Studio Aperto, a Top Secret, nonché direttore di Videonews e di Sport Mediaset, ha parlato della sua collega. Di come tutti vedevano la sua passione dietro le quinte, di quanto impegno ci mettesse per portare a termine i suoi impegni e fare ascolti come chiedeva l’azienda.

Brachino in merito all’uscita di scena della D’Urso ha dichiarato: “Quel che mi dispiace più di tutto, oltre all’exit strategy di Barbara che però riguarda i suoi rapporti con l’azienda, è che si sia detto che allontanando lei finisce l’epoca del trash. Si è fatta confusione: Barbara, il trash e il genere dell’infotainment sono tre cose diverse. Barbara non corrisponde al trash; il trash è l’eccesso linguistico che può capitare in una stagione, ma a me l’equivalenza infotainment=trash non piace”.

Ho un bellissimo ricordo di quella stagione. Fondammo un genere televisivo: l’infotainment, cioè l’incontro tra l’esperienza di tipo giornalistico classico e quella che viene dall’intrattenimento”, ha raccontato. Ed è stato proprio quel format che ha permesso a Mediaset di andare avanti.

Impostazioni privacy