Djokovic è stato escluso: la decisione scatena il putiferio

Non certo una bella notizia quella appena arriva per Novak Djokovic: decisione incredibile per il numero uno del mondo

La stagione 2024 non è iniziata nel migliore dei modi per Novak Djokovic. Il fuoriclasse serbo, ancora saldamente numero uno al mondo, è in questo momento impegnato in un break piuttosto lungo. Dopo l’eliminazione in semifinale all’Australian Open contro Sinner, Nole ha deciso di concedersi un mese di vacanza da trascorrere in famiglia, per rientrare direttamente a marzo, in occasione della doppietta Indian Wells-Miami.

Mouratoglou classifica dritto Djokovic escluso
Annuncio clamoroso, Djokovic escluso: cosa è successo (Ansa) – Galleriaborghese.it

Anche senza giocare, Djokovic fa sempre notizia. Tante le notizie che lo riguardano tra cui una, recentissima, relativa all’ennesimo paragone tra i grandi tennisti del nuovo millennio.

Sembra incredibile ma quello che per molti è il GOAT, e che di certo è il giocatore con più trofei in assoluto, è stato clamorosamente escluso dalla top 5 di una graduatoria specifica stilata da un personaggio che di tennisti di talento se ne intende: Patrick Mouratoglou, ex coach di Serena Williams e Simona Halep. Un’esclusione motivata da ragioni squisitamente tecniche.

E pensare che lo stesso allenatore transalpino non ha mai nascosto la sua stima nei confronti di Djokovic. Non molto tempo si era non a caso sbilanciato, affermando di ritenere Nole il migliore in assoluto, visto e considerato quanto è riuscito a vincere nel corso della sua carriera, con quale continuità e su ogni superficie.

Mouratoglou esclude Djokovic: la scelta dell’allenatore francese fa infuriare i fan

Un conto però è essere il GOAT (acronimo che sta per greatest of all time), un altro è essere un giocatore perfetto, insuperabile sotto ogni punto di vista. Anche Nole ha i suoi punti deboli e Mouratoglou non ha potuto fare a meno di evidenziarli in uno degli ultimi video postati sul suo account Instagram ufficiale.

Nell’occasione il coach francese ha analizzato un colpo in particolare, il dritto, e ha stilato la sua personale graduatoria sui migliori giocatori di sempre per quanto riguarda questo fondamentale. Un classifica, come sempre, molto personale e anche piuttosto sorprendente.

Djokovic escluso classifica Mouratoglou
Mouratoglou ‘boccia’ Djokovic: la classifica dell’allenatore fa discutere (Ansa) – Galleriaborghese.it

Al primo posto a suo parere c’è infatti Rafa Nadal, seguito dal cileno Fernando Gonzalez, ex top ten detto “Mano di Pietra”. Poi nell’ordine troviamo Roger Federer, Pete Sampras e Juan Martin Del Potro.

Un quintetto sorprendente, almeno per due quinti. Se la presenza in classifica di Rafa, Roger e anche dello stesso Sampras o di Del Potro, sorprende quella di Gonzalez. E’ lecito chiedersi a questo punto come un tennista, con il suo dritto non da top 5, sia riuscito comunque a portare a casa ventiquattro titoli dello Slam.

Domanda lecita, anche se nel suo video Mouratoglou ha fornito spiegazioni tecniche piuttosto oggettive. La sensazione è che però, come ogni classifica, anche questa sia ampiamente opinabile e, proprio per questo, resti tutto sommato poco utile. Si tratta semplicemente di un esercizio di stile necessario per creare dibattito in un momento in cui il tennis è in attesa di nuovi grandi appuntamenti.

Impostazioni privacy