Devi fare o rinnovare il passaporto? La brutta sorpresa è dietro l’angolo

Devi fare o rinnovare il passaporto? Purtroppo la brutta sorpresa è dietro l’angolo: ecco tutte le informazioni utili.

Come molti italiani già sanno, fare o rinnovare il passaporto è diventata una impresa impossibile nel Paese. Un vero e proprio incubo, che nei mesi scorsi ha obbligato non poche persone a cancellare viaggi già prenotati da tempo, per svago ma anche per lavoro. Un problema che sta di fatto impedendo la libertà di movimento dei cittadini.

Passaporto, perché è così difficile ottenerlo ora
Brutta sorpresa per chi deve fare (o rinnovare) il passaporto – galleriaborghese.it

Gli appuntamenti per fare o rinnovare il passaporto presso i commissariati e le questure di polizia vengono dati a lunga distanza di mesi. Già dalla scorsa estate a molte persone è stato dato un appuntamento per l’inverno o addirittura la primavera del 2024!

Date impossibili per chi deve partire non subito ma nel giro di qualche mese. La situazione che era già grave nell’autunno di un anno fa è peggiorata nei mesi scorsi e, passato il periodo delle grandi partenze per le vacanze estive, le criticità rimangono. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Una brutta notizia per chi deve fare o rinnovare il passaporto

Passaporto quanto tempo mi costi. Già che non è proprio così economico farne uno nuovo (il costo è di circa 100 euro) il vero problema, se non addirittura dramma, è rappresentato dalla tempistica per ottenerlo. Nell’ultimo anno, infatti, l’attesa per fare o rinnovare il passaporto si è allungata a dismisura. Tanto da rendere la procedura quasi impossibile o comunque del tutto inutile, non tanto per chi ha urgenza di partire subito, in pochi giorni o poche settimane, ma anche per chi deve organizzare un viaggio nel giro di qualche mese.

Brutta sorpresa per chi deve fare il passaporto
Il problema del rinnovo dei passaporti – galleriaborghese.it

Non parliamo solo di tempi stretti, dunque, ma anche di viaggi di vacanza o di lavoro che si è soliti programmare con alcuni mesi di anticipo, come è normale. Tuttavia, che per i tempi di rilascio del passaporto valido, nuovo o rinnovato, finiscono col richiedere anni! Insomma, se volete il passaporto per l’estate del 2024, dovreste aver già prenotato il vostro appuntamento.

L’incredibile dilatazione dei tempi per ottenere un passaporto nuovo è dovuta a vari fattori: scarsità di personale e di risorse negli uffici di polizia e carico di lavoro eccessivo. I ministri dell’Interno e del Turismo avevano promesso di risolvere il problema ma le criticità restano. Mentre gli uffici delle questure, come nei mesi scorsi, stanno ancora organizzando degli Open Day, delle giornate dedicate al rinnovo del passaporto in cui ci si può presentare senza appuntamento.

In alcuni casi, hanno aiutato i cittadini ad avere il passaporto in tempi ragionevoli. Ma in tutta Italia, con l’esclusione di qualche eccezione felice nei centri più piccoli, l’attesa in generale è ancora molto lunga. Per chi deve viaggiare all’interno dell’Unione Europea o verso Paesi che accettano la carta di identità non ci sono problemi. Tuttavia, viaggiare in Stati che richiedono il passaporto è un problema e non c’è bisogno andare in un altro continente, perché anche il Regno Unito lo richiede per entrare nel suo territorio, dopo la Brexit.

Impostazioni privacy