Colesterolo alto, un rischio davvero enorme: ecco 10 alimenti da eliminare subito

Alcuni alimenti possono far alzare il livello di colesterolo. Ecco quali sono i cibi che andrebbero eliminati dalla dieta.

Ci sono alcuni parametri da tenere sotto controllo per salvaguardare la propria salute. Le persone, attraverso dei semplici prelievi del sangue, possono monitorarli per evitare di andare incontro a brutte sorprese. Uno di questi è il colesterolo. Esso viene prodotto dall’organismo per mantenere in salute le cellule. Se il suo livello è troppo eccessivo, tuttavia, può iniziare a causa dei danni.

Il colesterolo è un rischio enorme
I cibi più dannosi per il colesterolo – galleriaborghese.it

Gli esperti consigliano di fare attenzione alla dieta così da scongiurare una simile eventualità. Ci sono dei cibi che, a lungo andare, si rivelano particolarmente dannosi da questo punto di vista. I soggetti predisposti dovrebbero eliminarli o almeno ridurli significativamente.

Gli alimenti da evitare con il colesterolo alto: questi prodotti sono dannosissimi

Il colesterolo deve essere presente nel sangue nelle giuste quantità. Sotto i 200 mg/dl non desta preoccupazione perché svolge un ruolo indispensabile per le cellule di tutto il corpo. Quando il valore sale, però, mette a rischio le arterie. Può svilupparsi una grave condizione chiamata arteriosclerosi dove le placche di colesterolo iniziano a ostruire i grandi vasi sanguigni. Ciò può dare vita a un’ostruzione e provare malattie come infarti e ictus.

Alimenti da evitare con il colesterolo alto
Gli elementi da eliminare per mantenere il colesterolo sotto controllo – galleriaborghese.it

Per evitare che ciò avvenga bisogna tenere sotto controllo la dieta. Gli esperti del settore possono prescrivere un’alimentazione mirata, volta a far abbassare i livelli di questo lipide. In generale, tuttavia, ci sono degli elementi considerati altamente dannosi. Ecco quali andrebbero evitati:

  1. Bevande alcoliche: vengono gestite dal fegato e trasformate in colesterolo e trigliceridi;
  2. Oli vegetali saturi: come quello di palma;
  3. Burro e lardo: sono altamente dannosi per il colesterolo. Anche piccole quantità possono risultare eccessive;
  4. Panna: possiede una componente lipidica troppo elevata;
  5. Salumi e insaccati: sono prodotti lavorati e dannosi per l’organismo;
  6. Latte intero o condensato: è meglio preferire il latte di origine vegetale;
  7. Carni lavorate: gli alimenti processati rappresentano un pericolo non indifferente. Bisognerebbe optare per alternative semplici. Le proteine derivanti dal pesce azzurro e dai legumi sono perfette. Si può consumare anche la carne bianca magra;
  8. Dolci confezionati: le merendine, i biscotti e gli snack contengono troppo grasso. Possono essere sostituiti con i frutti di bosco e la frutta secca. La merenda, in questo modo, non sarà più motivo di preoccupazione;
  9. Formaggi grassi: in questa categoria, è possibile trovare prodotti come la mozzarella di bufala, la caciotta di pecora, il gorgonzola, la crescenza e la fontina;
  10. Creme spalmabili: contengono ingredienti che peggiorano la salute del cuore.
Impostazioni privacy