Claudia Pandolfi, il lutto gravissimo che non si può superare facilmente

Archiviata con successo anche la seconda stagione de Un professore, nonostante il momento complicato vissuto sul set dall’attrice.

La Rai può ritenersi soddisfatta, anche la seconda stagione de Un professore ha riscosso un enorme successo tra i telespettatori. Il pubblico è rimasto molto affezionato ai personaggi, in particolare al protagonista Dante Balestra e ad Anita Ferro, interpretati rispettivamente da Alessandro Gassmann e Claudia Pandolfi. Proprio quest’ultima, in una recente intervista, ha ammesso di aver riscontrato non poche difficoltà durante le riprese.

Claudia Pandolfi e l'enorme dolore per la sua scomparsa: "Sul set è stato difficile"
L’attrice Claudia Pandolfi, 49 anni, è tornata a vestire i panni di Anita Ferro in Un professore 2 – galleriaborghese.it (fonte foto ANSA)

“Cominciare a lavorare a questa seconda stagione per me è stato molto difficile”, ha esordito così parlando ai microfoni di Mio, spiegando tra l’altro anche un po’ di come è stato interpretare il suo ruolo: “Anita è una pasticciona, una donna inquieta che non si placa neanche con un rapporto più sereno con Dante”. Per fortuna alla fine sia il regista che il resto del cast sono riusciti a farle superare il momento complicato: “Il dolore ha lasciato il posto alla professionalità”.

La morte del regista ha sconvolto Claudia Pandolfi: “Lui aveva…”

I dati parlano chiaro, Un professore è tra le serie più amate dell’intero palinsesto Rai. I dodici nuovi episodi andati in onda dal 23 novembre al 21 dicembre non hanno deluso le aspettative altissime del pubblico dopo una gloriosa prima stagione. Il merito è soprattutto delle magistrali interpretazioni degli attori coinvolti nel cast, su tutti Alessandro Gassmann e Claudia Pandolfi – ma anche quelle di Nicolas Maupas e Damiano Gavino.

Claudia Pandolfi ricorda Alessandro D'Alatri: "Il dolore per la sua scomparsa..."
Alessandro Gassmann e Claudia Pandolfi sul set de Un professore, rispettivamente Dante Balestra e Anita Ferro – galleriaborghese.it (Fonte foto ANSA)

Il primo ha vestito i panni dell’insegnante di Filosofia, Dante Balestra, mentre la seconda è Anita Ferro nello sceneggiato. Un personaggio, il suo, ideato interamente dal regista Alessandro D’Alatri, che è rimasto dietro alla macchina da presa fino alla prematura scomparsa avvenuta a maggio scorso. Sul tragico avvenimento l’attrice ha dichiarato: “Ero molto scossa dalla sua mancanza perché Anita è una creatura sua”.

A prendere il suo posto in corso d’opera è stato Alessandro Casale, che unendo le forze con l’intero gruppo di lavoro ha abilmente risollevato il morale sul set, riuscendo a confezionare un prodotto molto valido. È soprattutto grazie ai colleghi che la Pandolfi è riuscita a superare il dolore per la perdita del 68enne e il successo della season 2 non può che essere dedicato a lui.

Impostazioni privacy