Classifica ATP, balzo incredibile degli italiani: azzurri in festa

Grande momento per l’Italtennis: dopo il trionfo in Coppa Davis arrivano altre soddisfazioni per gli atleti azzurri

Pur nella consapevolezza che il trionfo in Coppa Davis non fosse stato del tutto atteso, in molti lo avevano detto: non è un caso. Non rimarrà un exploit isolato, fine a se stesso.

Tennisti italiani posizioni classifica ATP
Italtennis sugli scudi: c’è solo da gioire (LaPresse) – Galleriaborghese.it

Già perché il movimento tennistico italiano ha trovato negli ultimi anni due formidabili alfieri che hanno fatto da spinta per tutte le giovani generazioni che si stavano affacciando, o che lo avevano appena fatto, nel circuito maggiore.

Ecco che allora la finale disputata a Wimbledon nel 2021 da Matteo Berrettini, con conseguente sesto posto nel ranking – suo massimo in carriera – raggiunto 6 mesi dopo, ha rappresentato un primo punto di svolta. L’opera è stata poi completata da colui che già, numeri alla mano, può essere considerato il miglior tennista italiano di tutti i tempi.

Ci riferiamo ovviamente a Jannik Sinner. Protagonista di una Final Eight da marziano – cinque vittorie su cinque incontri disputati, compresi i due match di doppio – il pur fenomenale campione azzurro non sarebbe mai riuscito a vincere la Coppa Davis da solo.

Fondamentale è stato infatti il supporto, anche in termini di vittorie sul campo, dei suoi compagni. Basti pensare che a Malaga l’Italia ci è arrivata dopo aver vinto il girone eliminatorio con Canada, Cile e Svezia a Bologna, lo scorso settembre, quando Sinner non aveva nemmeno risposto alla convocazione di capitan Volandri.

L’Italia del tennis è ‘on fire’: che numeri

Dietro i grandi exploit del 22enne altoatesino scorre un movimento che sta dando grandi soddisfazioni a tutti gli appassionati del nobile sport con la racchetta. Pur constatando il prolungato momento ‘no’ di Matteo Berrettini – assente dai campi dal 31 agosto e scivolato al numero 124 del ranking – gli altri azzurri sono on fire nella classifica mondiale.

Tennisti italiani classifica Atp
Jannik Sinner ma non solo: il tennis italiano fa sognare (LaPresse) – Galleriaborghese.it

Attualmente l’Italia ha 5 giocatori under 23 nella classifica mondiale top 100. Gli azzurri presenti nelle prime 100 posizioni sono ovviamente Jannik Sinner, numero 4 del mondo, Lorenzo Musetti che è numero 26, Matteo Arnaldi al numero 43, Flavio Cobolli alla posizione numero 72 e la new entry Luciano Darderi.

Il 22 di origini argentine, fresco di vittoria nel Cordoba Open, è salito in una sola settimana dalla posizione 136 al 76esimo posto del ranking mondiale. E il bello deve ancora venire, giura chi lo conosce bene. Da annotare anche le presenza, al numero 48, di Lorenzo Sonego, unico italiano non Under 23 presente  nei primi 100 tennisti del mondo.

Impostazioni privacy