Ci siamo, finisce il gran caldo! Ma ritornerà: la data prevista per la nuova ondata

Il caldo spaventa ma anche le trombe d’aria: il clima di questi giorni ci rende incerti. Ecco cosa dice il meteo con le previsioni a lungo termine.

Il mese di luglio ha spaventato tutti con temperature che hanno raggiunto picchi di oltre 50 gradi in America, ma sfiorate anche in Italia. Il Corriere ha postato sui social foto di semafori stradali completamente sciolti dal caldo e di asfalto che prende la forma delle suole delle scarpe. Chi nega la crisi climatica probabilmente ha paura di guardare in faccia la realtà, perché i problemi quando vengono allontanati dal pensiero sembrano non riguardarci, diventano meno gravi.

Caldo e nuove previsioni per la settimana, stare in allerta
Quando arriverà la prossima ondata di caldo? – galleriaborghese.it

L’anticiclone nordafricano ha fatto vittime, le autoambulanze hanno trasportato decine di persone al giorno e le strutture ospedaliere si sono trovate in difficoltà. Non si tratta di allarmismo, far notizia è raccontare il vero, che tuttavia a volte disturba e si preferisce non ascoltare. Questo è quel che è successo in questi giorni di caldo, che non saranno gli unici, ma solo l’assaggio di quello che potrà arrivare in questi anni.

Il maltempo che ha distrutto alberi e auto a Milano è il campanello d’allarme per quelli che potranno essere i prossimi temporali. Il clima è ormai fuori controllo ed è proprio il caldo a creare fenomeni come piogge intense, grandine di dimensioni spropositate e trombe d’aria pericolose.

La resa del caldo? Non dobbiamo comunque star tranquilli, il clima ci fa stare in allerta anche nelle prossime settimane

I primi segnali di resa dell’anticiclone nordafricano protagonista dell’ondata di caldo che ha fatto schizzare le temperature sono già arrivati mercoledì 26. Secondo 3BMeteo.it le prossime previsioni a lungo termine (quindi non precise ma molto generiche sull’andamento del clima) prevedono uno stop del caldo per questa settimana ma che si intensificherà di nuovo dopo circa la prima settimana di agosto (non una sorpresa, considerando che agosto di solito è il mese più caldo dell’anno).

Pioggia e temporali
Le previsioni per le prossime settimane – galleriaborghese.it

In sintesi, per questi giorni, oltre alle precipitazioni intense, potrebbe arrivare un deciso calo termico su tutta la Penisola con un rientro alla normalità termica entro la fine di luglio. Ciò non significa che non si dovrà stare attenti, anzi, le piogge estive arrivano all’improvviso, spesso anche con il sole, quindi sono più difficili da prevenire. Se ci si trova fuori casa, al mare o in qualsiasi zona, è importante fermarsi al riparo ed evitare spostamenti in auto, o con ciclomotori, ma soprattutto stare lontani dagli alberi.

Impostazioni privacy