Cash back bollette luce e gas, ricevi l’importo direttamente sul conto

Il cash back su bollette di luce e gas è una forma di risparmio poco conosciuta in Italia ma adesso sta diventando sempre più popolare.

Negli Stati Uniti il cash back è una formula ampiamente utilizzata già da tempo, mentre nel nostro Paese ne abbiamo avuto un assaggio dopo un’iniziativa presa a livello statale.

come funziona il cash back sulle bollette
Oggi si può risparmiare in bolletta col cash back – Galleriaborghese.it

Oggi il cash back è fruibile in tantissimi negozi online e la bella notizia è che si può applicare anche alle bollette di luce e gas. Ecco come funziona e come risparmiare in modo concreto.

Cash back nelle bollette, quanto si risparmia e come accedere a questa agevolazione

Il cash back è una strategia di marketing che porta vantaggi alle aziende commerciali e ai loro clienti, proprio come i coupon oppure le classiche promozioni e i Saldi. Funziona così: per ogni acquisto viene riconosciuta una percentuale (che può variare dal 4, 5, 8 o 10%) del totale speso che dopo la transazione viene erogata al cliente in diverse forme.

Per fare un esempio pratico: un consumatore acquista un cellulare del valore di 200 euro e su questo modello è previsto un cashback del 10%. Dopo il pagamento, il cliente vede tornare indietro il 10%, ovvero 20 euro, sotto forma di accredito sul conto, oppure di accredito su payPal, o ancora sotto forma di buono acquisto da spendere in quello stesso negozio o in un altro. A volte il caskback viene erogato sotto forma di buoni Amazon.

cash back bollette luce e gas quanto si risparmia e come si ottiene
Col cash back si può risparmiare molto anche in bolletta – Galleriaborghese.it

Ebbene, questa formula adesso è attiva anche sulle bollette di luce e gas grazie a due realtà: Poste Italiane e Enel X Pay. Per quanto riguarda Poste Italiane, il cashback viene riconosciuto pagando la bolletta con una PostePay o PostePay Evolution. Il credito viene erogato direttamente nella carta ricaricabile pochi giorni dopo la transazione.

Invece con Enel X Pay la procedura è un po’ più complessa, ma garantisce un ritorno di cashback del 10%, quindi di una percentuale molto vantaggiosa (i negozi online difficilmente arrivano al 10% ma si fermano al 4 o 5%). In pratica, il cliente Enel deve scaricare l’App e creare il suo profilo personale; poi richiedere la carta Enel X Pay dall’app; in seguito, selezionare il Programma Cashback nel menù principale e infine pagare le bollette presso uno dei tanti punti vendita della rete Punto Puoi di Enel X.

Anche in questo caso, entro pochi giorni, il cliente riceve il 10% di quanto speso in bolletta. Considerando che le cifre attuali di una bolletta media sono molto alte, alla fine il risparmio si concretizza in qualche centinaio di euro all’anno. Una vera e propria boccata d’ossigeno, considerando che il prezzo di luce e gas non stia ancora diminuendo nonostante l’inflazione sia scesa di molto nelle ultime settimane.

Impostazioni privacy