Carta Dedicata a Te 2024, se non segui questo passaggio non riceverai i 382,50 euro

La carta Dedicata a Te sarà attivata anche nel 2024, ma ci sono delle precise regole da rispettare per ricevere il bonus.

Tra le buone notizie in arrivo nel prossimo anno ci sono anche quelle relative al rinnovo della carta Dedicata a Te, che nel corso dello scorso anno ha permesso a molte famiglie a basso reddito di pagare spese essenziali come quelle per generi alimentari, abbigliamento e benzina.

Rinnovato il bonus Dedicato a Te 2024
Rinnovato il bonus Carta Dedicata a Te: tutti i dettagli -galleriaborghese.it

A tal proposito è bene ricordare che anche quest’anno i beni che potranno essere acquistati con la Carta Dedicata a Te sono:

  • carne (non carni pregiate)
  • pesce fresco
  • latte e derivati
  • uova
  • olii d’oliva e di semi
  • pane, prodotti di pasticceria e di biscotteria
  • cereali e farine di cereali
  • ortaggi freschi e lavorati
  • frutta di ogni tipo
  • legumi
  • miele
  • alimenti per la prima infanzia e per bambini, incluso il latte di formula
  • acqua minerale
  • caffè, tè, camomilla,
  • cioccolato. cacao in polvere, zucchero

A chi spetta e come si ottiene la Carta Dedicata a Te 2024?

Per sostenere lo sforzo economico della Carta Dedicata a Te 2024 il governo ha stanziato 600 milioni di Euro che saranno divisi in Postepay da 382,50 Euro a cui saranno aggiunti probabilmente 77 Euro per potenziare la misura consentendo anche l’acquisto di abbonamenti per i mezzi pubblici.

come avere bonus carta Dedicata a Te 2024
Con la carta prepagata Dedicata a Te si potrà fare la spesa alimentare con più sollievo -galleriaborghese.it

Coloro che hanno ricevuto la carta nel 2023 non riceveranno un’altra carta ma una ricarica pari all’importo loro destinato per il nuovo anno. Anche quest’anno riceveranno il bonus le famiglie con un ISEE fino a 15.000 Euro e con tutti i componenti della famiglia iscritti all’anagrafe della Popolazione Residente.

Tra le famiglie in possesso dei requisiti è stata fatta un’ulteriore classificazione, quindi il bonus è stato garantito prima alle famiglie con figli e nell’ordine:

  • alle famiglie composte da almeno 3 persone e con un figlio nato entro la fine del 2009
  • alle famiglie composte da almeno 3 persone e con un figlio nato entro la fine del 2005
  • alle famiglie composte da almeno 3 persone

Inoltre, la carta è stata assicurata prima alle famiglie con reddito più basso e poi, fino all’esaurimento delle risorse economiche a disposizione, a tutte le altre famiglie che rientrano nei criteri.

Per ricevere la carta prepagata non sarà necessario presentare alcuna domanda: la carta arriverà per posta automaticamente a tutte le famiglie che rientrano nei parametri fissati nella Legge di Bilancio. Sarà necessario quindi ritirare la Postepay di 382,50 euro presso Poste Italiane.

Impostazioni privacy