Carlo Conti, la rivelazione inedita sul suo passato: la verità su alcol e fumo, tutti senza parole

Il noto showman Carlo Conti ha deciso di vuotare il sacco e di raccontare la sua gioventù: questo è stato il suo rapporto con i vizi.

Tuffo nel passato per Carlo Conti che ha da poco deciso di raccontare la sua gioventù. Oggi il noto presentatore è uno dei volti televisivi maggiormente apprezzati e riconoscibili e lo showman non può che essere felice di quello che ha costruito. Tuttavia, il suo percorso non è stato sempre semplice ed è per questo che non può scordare la sua vita prima di diventare un personaggio dello spettacolo.

La gioventù di Carlo Conti
Il passato di Carlo Conti, pubblico senza parole – (Foto: Ansa) – Galleriaborghese.it

Conti è nato a Firenze nel 1961 ed è cresciuto principalmente con mamma Lolette, il padre non lo ha mai conosciuto perché è morto a causa di un brutto male quando suo figlio aveva poco più di un anno. Sicuramente una pesante mancanza per lui che ha così sempre dovuto cavarsela soprattutto con le proprie forze. Una volta ottenuto il diploma all’istituto tecnico commerciale, il conduttore ha deciso di inseguire la sua più grande passione.

A circa 25 anni ha lasciato il lavoro in banca per diventare conduttore radiofonico, scommessa azzardata ma allo stesso tempo vinta visto che quello è stato di fatto il suo primo passo verso il successo. Il resto della carriera è scritta nelle pagine più importanti della storia italiana. Tutto sicuramente molto emozionante, ma che persona era Carlo Conti prima di conoscere i riflettori? Lo ha svelato lui stesso lasciando molti fan di stucco.

Carlo Conti e i vizi, la confessione che nessuno si aspettava

Per quanto riguarda i vizi, ognuno ne ha qualcuno ma non Carlo Conti che ha da poco ammesso, ai microfoni de La Repubblica, che in gioventù frequentava spesso le discoteche ma che non si è mai lasciato andare ad eccessi.

Vizi Carlo Conti
Carlo Conti confessa, la verità sui vizi – (Foto: Ansa) – Galleriaborghese.it

Specialmente con fumo e alcol che a detta dello showman non ha mai toccato, nessuna ubriacatura per lui che ha confessato di aver bevuto solamente acqua durante serate mondane di questo tipo. Ma non è tutto.

Perché in realtà anche Conti ha avuto una forte debolezza, ovvero quella nei confronti delle donne. I suoi amici scherzavano spesso sul fatto che assomigliasse molto ad Alberto Sordi, sotto l’aspetto caratteriale, e che per questo non si sarebbe mai sposato. Colpo di scena, perché nel 2012 il presentatore ha conosciuto una donna che gli ha fatto cambiare idea sulla vita.

Anno in cui ha sentito il suo cuore battere per la costumista Francesca Vaccaro, diventata poco tempo dopo non solo sua moglie ma anche la mamma del suo primo e unico figlio, Matteo. I due appaiono poco sulle copertine delle riviste e preferiscono godersi la loro intimità senza troppo spettatori intorno. Strategia che gli ha permesso di vivere sereni in questi ultimi dieci anni.

Impostazioni privacy