Canone Rai, verrà tolto dalla bolletta? Il ministro Giorgetti chiarisce una volta per tutte

Molti si domandano se il Canone Rai verrà ufficialmente eliminato dalla bolletta oppure no. Ecco quali sono le novità. 

Il pagamento del canone è uno degli argomenti di discussione di questi giorni all’interno del governo. Il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti ha proposto una modalità di corresponsione diversa, oltre a quella consueta del pagamento all’interno della bolletta dell’energia elettrica. La proposta del ministro dell’Economia ha comunque messo un punto fermo sull’idea della necessità di togliere il canone dalla bolletta in ossequio a indicazioni provenienti dalla Commissione UE.

Canone Rai verso l'eliminazione
Canone Rai, le novità dal 2024 (Ansa) – galleriaborghese.it

Il denaro raccolto tramite il pagamento del canone RAI viene utilizzato per finanziare alcune delle produzioni delle reti del servizio pubblico, in particolare del servizio Rai. Al momento il canone viene addebitato sulla bolletta elettrica e le società fornitrici dell’energia sono tenute a raccogliere quanto versato dai contribuenti e a versarlo nelle casse dell’Erario. Ma, come stabilito dall’Unione Europea, le società fornitrici di energia elettrica dovranno presto eliminare ciò che non fa parte dei loro servizi.

Sembra, infatti, che dal 2024 non troveremo il canone Rai in bolletta, ma probabilmente il pagamento avverrà nel momento in cui attiveremo un’utenza telefonica. Questo significa che dovranno pagare il Canone Rai coloro che hanno una linea telefonica, per cui non sarà più legato al possesso del televisore in casa. Oltre alla modifica della modalità di pagamento, si pensa ad una riduzione del costo del canone.

Verso l’eliminazione definitiva del Canone Rai?

Attualmente il costo del canone Rai ammonta a 90 euro. Secondo il ministro dell’Economia, se il presupposto di pagamento del Canone Rai diventasse il possesso di un’utenza telefonica mobile, si potrebbe comunque abbassare l’importo del Canone Rai ma riscuotere di più dall’imposta, considerando che oggi sono 21 milioni i cittadini che lo pagano per possesso di una Tv, mentre le utenze telefoniche attive sono 107 milioni.

Canone RAI non più in bolletta
Dal 2024 niente più Canone Rai in bolletta – galleriaborghese.it

Negli ultimi anni si discute sempre più spesso della proposta di eliminare definitivamente il pagamento del Canone Rai. In altri Paesi d’Europa è già successo ma, al momento, in Italia si tratta ancora di un’ipotesi e non di una notizia concreta. Le proposte, però, guardano sempre di più verso un definitivo abbattimento del canone e forse, già nel 2025, il canone TV potrebbe sparire per lasciare spazio a nuovi contributi fiscali. 

Nonostante tutto, anche per il prossimo anno resteranno in vigore le esenzioni del pagamento del canone RAI per alcune categorie di persone. Inoltre, nel corso del 2024 però potrebbe cambiare anche la lista delle persone che non dovranno pagare questo contributo, quindi bisogna sempre tenere d’occhio il sito dell’Agenzia delle Entrate per eventuali modifiche e novità sulle esenzioni in vigore.

Impostazioni privacy