Bufera su Rai Due, è andato in onda all’ora di pranzo: gravissimo errore

Polemiche contro la Rai per la trasmissione di un errore all’ora di pranzo. I telespettatori si lamentano per i contenuti.

Non è un bel periodo per la Rai. L’emittente televisiva pubblica è stata criticata da molti telespettatori e il flop di molte trasmissioni sono un segno del basso gradimento di alcune trasmissioni da parte degli italiani. La nuova gestione e il rinnovamento dei palinsesti doveva garantire un’aria di novità dal punto di vista delle trasmissioni, molte delle quali molto datate. Purtroppo però alcuni programmi sono stati costretti a chiudere, tra i quali “Il mercante in fiera”.

Polemiche contro la Rai, telespettatori si lamentano
Telespettatori contro la Rai (galleriaborghese.it)

Generalmente, anche se un po’ vecchi, molto programmi della rete erano e sono di buona qualità e, dunque, avevano un buon riscontro da parte dei telespettatori. Un po’ di crisi si è fatta sentire quando conduttori importanti della rete hanno deciso di lasciare la Rai, tra cui Fabio Fazio e Bianca Berlinguer.

Bufera su Rai Due, i telespettatori ne hanno abbastanza: un errore molto grave

I telespettatori italiani sono molto esigenti per quanto riguarda i contenuti della televisione. Ormai il pubblico è cambiato ed è diventato sempre più attivo. Utilizza i social per manifestare il suo disappunto per la qualità del servizio televisivo e, infatti, molte polemiche nascono su X (ex Twitter) e su altre piattaforme del web. Tuttavia, alcuni utilizzano ancora i mezzi tradizionali, come i giornali, come forma di protesta. Come nell’ultimo caso, a causa di un grave errore mandato in onda in Tv su Rai Due.

errore trasmissione rai
Un programma di Rai Due criticato per i contenuti violenti – Ansa foto (galleriaborghese.it)

Recentemente una lettrice di Nuovo Tv si è lamentata per i programmi che vanno in onda alla Rai in fascia protetta, in particolare all’ora di pranzo. La lettrice ha scritto a Alessandro Cecchi Paone protestando per l’inadeguatezza di alcuni programmi in un orario che non sarebbe consono a causa della violenza di certi contenuti. In particolare si è rivolta al conduttore dichiarando: “La cronaca nera all’ora di pranzo, come digestivo, basta! Ho notato che nel programma di Rai2, Ore 14, non si parla che di morti, omicidi e storie tragiche”.

La lettrice ha chiesto se la Rai non abbia voglia di dare buone notizie ai telespettatori. “Ormai accendi la tv e in quasi tutti i programmi trattano argomenti dai toni depressivi, con gli stessi delitti e gli stessi ospiti”. Il divulgatore scientifico ha dato ragione alla lettrice, dicendo che non se ne può più della cronaca nera.

Impostazioni privacy