Bonus famiglie dimezzato dal 2024: arriva la mazzata più dura, perdi moltissimi soldi

Nel 2024 arriva una mazzata molto dura che potrebbe far perdere moltissimi soldi, il bonus famiglia sarà dimezzato. 

Negli ultimi anni il governo ha sempre provato a erogare dei nuovi bonus. Ne ha creati di tutti i tipi e per tutte le famiglie, uno dei più importanti è stato l’ecobonus. Però si è rivelato secondo molti un fallimento e ha aiutato solo pochi di quelli che ne avevano veramente bisogno. Attualmente ci sono ancora a disposizione diversi tipi di bonus molto favorevoli per le famiglie italiane ma sembra che la situazione nel 2024 purtroppo cambierà.

Nel 2024 il bonus famiglie sarà drasticamente ridotto, fate attenzione
Brutte notizie per il bonus famiglie nel 2024 – galleriaborghese.it

Ogni anno cambiano regolamenti e regole e ottenere un bonus diventa sempre più complicato e difficile, le famiglie che ne avrebbero davvero bisogno non riescono ad utilizzarlo e rimangono tutte indietro. Purtroppo è il caso anche di questo bonus che nel 2024 subirà un calo drastico e i soldi a disposizione saranno davvero pochi, troppo pochi per alcune famiglie che volevano rendere la propria casa un po’ più nuova e accogliente e soprattutto efficiente a livello energetico. Stiamo parlando del bonus mobile che sarà valido nel 2024, ma ridotto.

Anche questo bonus è finito nelle restrizioni del governo che non ha più soldi da erogare, il bonus mobili nello specifico sarà si ancora fruibile nel 2024 ma il margine di spesa a disposizione sarà più basso degli anni precedenti. Questo bonus era stato creato nello specifico per la sostituzione dei vecchi elettrodomestici per fare spazio a modelli più moderni e con un consumo energetico minore. In questo modo si aiutava la famiglia ance in futuro con una bolletta meno pesante e con uno strumento in casa di ultima generazione.

Bonus famiglie, dimezzato nel 2024

Per il 2024 il bonus mobili avrà un importo ridotto a 2.500 euro al massimo. Non ci saranno requisiti Isee, ma l’agevolazione si potrà usare solo per gli acquisti collegati alla ristrutturazione di un immobile. Un’altra complicazione che vista la perdita del superbonus per le ristrutturazioni complica ancora di più la situazione e si allontana dalle famiglie che ne avrebbero davvero bisogno. Mentre chi ha i lavori ben avviati, usufruire del bonus anche se ridotto conviene ancora.

Una vera mazzata per le famiglie, un altro bonus viene dimezzato nel 2024
Un altro bonus dimezzato nel 2024 – galleriaborghese.it

Il governo Meloni ha stabilito che mentre nel 2023 si poteva ottenere uno sconto del 50% per una spesa fino a 8mila euro, l’anno prossimo il massimo scenderà a 5mila euro. Tutti possono richiedere il bonus, non ci sono requisiti di Isee o reddito, la richiesta si può fare compilando la dichiarazione dei redditi.

Ci sono però dei paletti sugli acquisti. L’acquisto deve avvenire per un edificio che sta subendo dei lavori di ristrutturazione, e i lavori devono essere iniziati prima dell’acquisto. In pratica chi ha già avuto la fortuna di utilizzare altri bonus per la seconda casa può utilizzare anche questo.

Per quanto riguarda gli elettrodomestici, questi devono essere in una specifica classe energetica. Concretamente, rientrano nel bonus quegli elettrodomestici che hanno un’etichetta che riporta la loro classe energetica. Un bonus quindi che rimane comunque difficile da ottenere oltra al fatto che nel 2024 sarà dimezzato.

Impostazioni privacy