Bonus 2024: i confermati, gli incerti e i bloccati, calcola quanto avrai

La legge di bilancio sulla quale il Governo sta lavorando da settimane è ormai arrivata alla chiusura: i bonus 2024 sono stati scelti.

Il Governo Meloni sta lavorando per chiudere le ultime revisioni della manovra finanziaria per il 2024. Come sappiamo la situazione economica degli italiani del 2023 ha sfiorato il dramma, e in quest’ottica non è stato facile riuscire a distribuire quel po’ di denaro di Stato nei tanti vuoti creati dall’eccessivo carovita e dall’inflazione galoppante protagonista dei mesi scorsi. In questo contesto così instabile, anche i bonus hanno subito cancellazioni, rinnovi e modifiche.

Bonus 2024, tutti i cambiamenti
Bonus 2024: tutte le novità introdotte dal governo con la legge di bilancio – galleriaborghese.it

In queste settimane non è stato facile seguire passo passo le decisioni, in quanto su molti punti è stato necessario discutere a lungo per via di due schieramenti ben distinti. Per esempio per quanto riguarda il superbonus si parlava di un ritorno, con limitazioni, invece è stato ribadito che anche avendo valutato i danni, si è preferito non prolungare l’agevolazione per il prossimo anno. Novità anche per il resto dei bonus, vediamo questo 2024 cosa proporrà e a cosa invece saremo obbligati a dire addio.

Novità sui bonus 2024, la legge di bilancio è agli sgoccioli: ormai le decisioni principali sono confermate

Non possiamo ancora parlare con certezza, perché non è detta l’ultima parola, ma salvo modifiche lievi e last minute, più o meno la direzione della legge di bilancio per il 2024 sembra definitiva e a grandi linee è stato già possibile segnare i primi contorni. Il bonus trasporti è ormai da considerarsi concluso, salvo ripensamenti dell’ultimo minuto; raddoppiano invece le risorse destinate alle sedute di psicoterapia (ma probabilmente non ancora sufficienti a soddisfare l’enorme mole di domande) e verranno bloccate quelle destinate a chi ha la carta “Dedicata a te”.

Bonus 2024, tutti i cambiamenti
Bonus 2024: cosa cambia rispetto agli anni precedenti galleriaborghese.it

Agli sgoccioli anche il bonus occhiali, fino a fine anno si può richiedere un voucher di 50 euro per l’acquisto di occhiali e lenti a contatto, ma le risorse a disposizione sono ormai quasi esaurite e non verranno rinnovate. Il mese di dicembre è anche l’ultima occasione utile per acquistare impianti per migliorare la qualità dell’acqua, il bonus richiesto verrà erogato poi a inizio anno ma l’acquisto si deve riferire al 2023.

Si dovrebbero invece ricaricare le risorse per la carta Dedicata a te per carburante e abbonamenti, ma al momento non è chiara la data. Tra le novità inserite, oltre al raddoppio per il bonus psicologo 2023, si aggiunge anche una norma per chiarire l’applicazione dell’esenzione IVA per la chirurgia estetica e l’introduzione del codice identificativo nazionale per gli affitti brevi e turistici.

Impostazioni privacy