Bologna da impazzire, la dedica di Cremonini a Dalla è strappalacrime

Il super Bologna di Thiago Motta fa sognare tutti: la dedica di Cesare Cremonini a Lucio Dalla commuove i tifosi rossoblù

Chiamarlo rivelazione del campionato ormai è scorretto. Il Bologna di Thiago Motta non è più una sorpresa, bensì una protagonista assoluta della Serie A. Grande in tutti i sensi. Una squadra che gioca un calcio stupendo e che raccoglie risultati incredibili, spinta da un amore e da una passione senza confini, quella di un’intera città che sogna insieme ai suoi ragazzi.

Dedica Cesare Cremonini a Lucio Dalla
Cesare Cremonini pazzo d’amore per il suo Bologna: la dedica a Lucio Dalla è commovente (Ansa) – Galleriaborghese.it

Bologna sogna, sognano i suoi artisti, chi è ancora lì, sugli spalti del Dall’Ara, a spingere Motta e i suoi sulle ali di un travolgente entusiasmo, ma anche chi assiste a tutto questo spettacolo da lassù, più orgoglioso che mai.

Questo almeno è il pensiero di Cesare Cremonini, un bolognese doc che nella sua vita mai aveva visto la formazione rossoblù giocare questo calcio e viaggiare in posizioni così nobili della classifica, superando ogni ostacolo, incutendo timore a ogni big del campionato.

Sempre presente sugli spalti del Dall’Ara, il cantautore sta vivendo con intensa emozione e grande trasporto questo momento magico, condividendolo spesso con il suo amico Gianni Morandi che del Bologna è stato per anni anche presidente onorario. Ma nel suo cuore Cesare sente che c’è almeno un altro grande bolognese che in questo momento starà gioendo ovvero Lucio Dalla cui ha voluto dedicare in queste ore un pensiero commovente.

Bologna show, Cesare Cremonini pensa a Lucio Dalla: dedica commovente

Se pensi a Bologna, pensi a Lucio Dalla. Il cantautore felsineo ha rappresentato al meglio l’essenza di una città aperta, colorata, sincera come poche altre. E ha rappresentato anche la sua immensa passione per lo sport.

Dalla amava Bologna in ogni sua riproduzione, anche in quella calcistica. Lo dimostra l’abbonamento annuale che puntualmente sottoscriveva in tribuna e che, dalla sua scomparsa, è stato sempre rinnovato dalla società. Lo dimostrano le canzoni dedicate agli eroi, come Roberto Baggio, o alla stessa squadra, accompagnata in campo dalla sua Le tue ali Bologna e congedata con la più celebre L’anno che verrà.

Lucio Dalla dedica Cesare Cremonini Bologna
Il Bologna fa sognare i tifosi: Cremonini pensa a Lucio Dalla (Ansa) – Galleriaborghese.it

Lucio era una parte importante di Bologna, nonché il più grande cantore di un sentimento bolognese che solo lui, con la sua ironia poetica, poteva descrivere al meglio. E ammirando questo Bologna, Cremonini non fare a meno di pensare a cosa avrebbe potuto ispirare a un artista dalla fulgida immaginazione come l’indimenticabile Lucio.

Chissà come racconterebbe Zirkzee, magari direbbe che è un tulipano in fiore?“, scrive in una splendida dedica su Instagram Cremonini, aggiungendo: “Storpierebbe il suo cognome giocando con quella zeta, che per noi bolognesi è una cosa tutta nostra, un dribbling, un tunnel giocato di prima”.

Pensieri sparsi che si affastellano in un momento di gioia indescrivibile che l’allievo vorrebbe condividere con il maestro, convinto che solo lui potrebbe comprenderne appieno l’essenza. “Sicuramente anche tu starai godendo insieme a noi“, chiosa Cremonini nella sua dedica. Un post commovente in grado di emozionare l’intero popolo rossoblù. E forse anche tifosi di altri colori.

Impostazioni privacy